I City Angels compiono 20 anni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

I City Angels, associazione Onlus nata a Milano, compiono vent'anni. Vent'anni di amore, aiuto e passione per il prossimo. È possibile trovare i volontari, vestiti con il caratteristico basco blu e la giubba rossa, in ogni luogo delle principali città italiane con qualsiasi condizione atmosferica (un servizio completo).

«Siamo - racconta con orgoglio il presidente e fondatore Mario Furlan ai microfoni del giornalista Vladimiro Poggi - l'unico presidio di volontari gestito in maniera preparata e consapevole. Siamo molto attenti durante la selezione dei volontari; attenzione dimostrata dal corso di formazione con esame finale da sostenere per poter agire sul territorio». Gli Angeli ci sono dal 1994 e l'associazione continua ad espandersi in tutta Italia, ispirando un senso di sicurezza nei cittadini e rappresentando un grande deterrente contro la criminalità, con la sola presenza nel territorio. Con la giunta Moratti, i City Angels erano stati incaricati del presidio costante delle strade, mentre l'attuale Amministrazione comunale ha idee differenti.

«L'associazione - ricorda Vladimiro Poggi - si è da sempre schierata contro le cosidette ronde cittadine perchè i City Angels non si aggirano alla ricerca del nemico, ma di persone da aiutare». Il corso di formazione per il 2014 comincerà a fine febbraio ed è aperto a qualsiasi cittadino di età superiore ai 18 anni fortemente motivato e volenteroso di portare il bene nella propria città.

Torna su
MilanoToday è in caricamento