Mercoledì, 28 Luglio 2021
Eventi Gorla

Cleaning day al centro sportivo cameroni in viale Monza

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Sabato 13 maggio, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, si svolgerà un grande ed impegnativo evento di valorizzazione di Milano da parte dei cittadini volontari: la rimozione delle scritte vandaliche dalle pareti esterne del centro sportivo Cameroni di viale Monza. In un quartiere che presenta molti problemi di sicurezza e di degrado urbano, scosso recentemente da inquietanti fatti di cronaca, questo evento di contrasto al degrado vuole essere un segnale positivo donato ai suoi abitanti. In tale occasione verranno coinvolti i cittadini - e in particolare i giovani e le famiglie del Centro Sportivo - in un percorso condiviso di rispetto della legalità e di educazione alla prevenzione. Facendo leva sui valori che caratterizzano l'attività sportiva, attraverso l'evento di cura dei muri di un luogo a loro particolarmente caro, si vuole sensibilizzare i giovani frequentatori del Centro Cameroni affinché diventino cittadini attivi, responsabili e rispettosi degli spazi comuni e del loro quartiere L'iniziativa, patrocinata dal Municipio 2, è organizzata dal Comitato Abruzzi-Piccinni e dalla Associazione 4Tunnel, ed è finanziata per le vernici dal Rotary Milano Naviglio Grande San Carlo e Rotaract Club Milano PHC 1968, che parteciperanno attivamente con i loro volontari. Oltre 40 cittadini-volontari si uniranno per cancellare 700 scritte vandaliche da una superficie di circa 750 mq. Aderiscono all'iniziativa il Comitato di Quartiere Precotto e l'Associazione Gorla Domani. "Questi eventi di riqualificazione urbana e di valorizzazione - spiega Fabiola Minoletti del Comitato Abruzzi-Piccinni - sono una risposta attiva al desiderio di collaborazione lanciato dai quartieri ed aiutano il cittadino a diventare parte attiva nella riconquista della propria via, lo rieducano al rispetto della propria città e confermano l'impegno di volersi occupare di qualsiasi realtà urbana, abitativa, culturale e storica di Milano realizzando simbolici ponti tra cittadini e tessuto urbano. "E' bello vedere che, sempre di più, questi eventi simbolici - dichiara Irma Surico dell' Associazione 4Tunnel- vengono supportati da volontari che vogliono prendersi cura dei propri quartieri. E' emozionante percepire la crescente volontà di unirsi alle nostre iniziative da parte di diverse realtà, in una riconquista attiva e partecipata che porta, da subito, a un immediato e positivo impatto visivo sui luoghi riconquistati dai cittadini". L'obiettivo di questi eventi di clean-up è quello di creare degli esempi virtuosi, attraverso un'azione dal basso, che s'ispira ad una cultura del fare, ed esprimono la voglia dei cittadini di contribuire concretamente alla bellezza della propria città. L'appello rivolto ai milanesi, e in particolare ai residenti, è di partecipare numerosi, con l'obiettivo di strappare insieme angoli della nostra città al degrado urbano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cleaning day al centro sportivo cameroni in viale Monza

MilanoToday è in caricamento