Giovedì, 21 Ottobre 2021
Eventi Porta Volta

“Nel combattimento balla”. Anteprima all’Anteo del film di šemsudin gegić.

In occasione della Giornata Mondiale del Polmone (25 settembre 2021) presentato in anteprima al cinema ANTEO di Milano il film “Nel combattimento balla”, un documentario autobiografico del regista teatrale Šemsudin Gegić, la danza come metafora della malattia.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

In occasione del World Lung Day – Giornata Mondiale del Polmone Ultraspecialisti e Roche Italia accendono i riflettori sul tumore al polmone, con la proiezione al cinema ANTEO di Milano in anteprima del film “Nel combattimento balla”, un documentario autobiografico girato tra l’Italia e la Bosnia-Erzegovina dal regista teatrale pluripremiato Šemsudin Gegić. La presentazione del film è l’occasione per dare vita ad un confronto e dibattito che vede protagonista lo stesso regista e i medici dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, grazie ai quali Šemsudin ha avuto accesso a soluzioni all’avanguardia sotto il profilo della diagnosi e delle terapie. Il racconto parte da Sarajevo dove il regista Šemsudin Gegić riceve una diagnosi medica nefasta: ha un cancro al polmone e gli rimangono pochi mesi di vita. Sua figlia Emina, drammaturga, si è trasferita a Milano da alcuni anni. Gli consiglia di ricevere un secondo parere medico presso l’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano. Šemsudin Gegić accetta. A Milano i medici studiano il suo caso e arrivano a una soluzione diversa. Inizia così per Šemsudin una nuova esistenza. Non è solo in Italia, ha tanti amici che lo sostengono da vicino e ha il personale medico che ha preso in carico il suo caso. Ce la farà Šemsudin a trasferirsi a Milano, lontano dalla sua patria? “Finora sono stato conosciuto come regista, - commenta Šemsudin Gegić - grazie ai miei personaggi teatrali e ai miei documentari. Ora con questo film autobiografico posso dire di aver incontrato non i miei personaggi ma me stesso. Mi sono interrogato più volte. Avviene spesso quando ci si ammala. Posso dire ora, utilizzando i versi del poeta Rumi, che il mio sangue danza in modo creativo e combatte per salvare la mia vita.” “In occasione del World Lung Day è importante parlare del cancro al polmone. La patologia di Šemsudin Gegić - spiega Vanesa Gregorc, direttore del Programma Strategico Innovazione Diagnostico-Terapeutica Oncologica dell’Ospedale San Raffaele - è particolare perché stravolge la vita del paziente e della famiglia. L’innovazione scientifica ha reso possibile - e questo caso lo dimostra - l’applicazione di nuove vie di cura che impattano significativamente e positivamente sulla malattia e sulla vita delle persone affette da tumore.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Nel combattimento balla”. Anteprima all’Anteo del film di šemsudin gegić.

MilanoToday è in caricamento