Comitato accoglienza bambini di chernobyl: accoglienza 2020 annullata e l'associazione dona aiuti al territorio

Continua la solidarietà del Comitato Accoglienza Bambini di Chernobyl ...Non potendo ospitare i piccoli ucraini, le famiglie decidono di devolvere contributi a chi sta combattendo l'emergenza sanitaria Covid 19

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

“ Con grandissimo rimpianto, ma consapevoli di avere preso la decisione giusta, il COMITATO ACCOGLIENZA BAMBINI DI CHERNOBYL ha deciso di sospendere per quest'anno l'ACCOGLIENZA dei bambini e ragazzi ucraini che avremmo dovuto accogliere nei prossimi mesi di giugno e luglio. Rimarremo in contatto con loro, con le loro famiglie, con il Detskji Fond a Chernihiv per restare informati sulla loro situazione che … purtroppo … ad oggi è la fotografia della nostra di 3 settimane fa!!! “ CI VEDREMO SENZ'ALTRO L'ANNO PROSSIMO E … SARA' ANCORA PIU' BELLO!!! *** VOLERETE E VOLEREMO ANCORA SULL'ARCOBALENO ***Questo è il testo della comunicazione che il COMITATO ACCOGLIENZA BAMBINI DI CHERNOBYL ODV non avrebbe mai voluto fare, ma che purtroppo si è reso necessaria!!! Il Consiglio Direttivo dell’Associazione, dopo aver esaminato le problematiche, l’insicurezza e l’emergenza sanitaria nella quale stiamo tutti vivendo e che a tutt’oggi non sappiamo quando rientrerà nella normalità e che purtroppo adesso si sta vivendo anche in Ucraina … oltre alla responsabilità di avere presso le nostre famiglie un gruppo di minori lontano dalle loro famiglie, ha deciso di non proseguire e di annullare l’Accoglienza estiva di quest’anno. Il tutto in accordo con il Detskji Fond, nostro referente estero in Ucraina e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Minori Accolti che hanno condiviso la nostra decisione, ritenendola l’unica possibile! Ma soprattutto con le famiglie ucraine che ad oggi si trovano a fronteggiare a loro volta una pericolosa ed imprevista situazione di emergenza sanitaria e di grosse preoccupazioni. A queste si aggiunge - la notizia è di ieri (domenica 5 aprile 2020) - un incendio sviluppatosi intorno alla centrale nucleare di Chernobyl, che ha innalzato i livelli di radioattività nella zona!!! Ma … nell’ottica della SOLIDARIETA’ che contraddistingue la nostra Associazione e non potendo realizzare l’Accoglienza 2020, abbiamo deciso di rispondere all’appello di alcune realtà sanitarie del nostro territorio, decidendo di devolvere contributi per un totale di 1.000 € e destinandoli a Fondazione degli Ospedali di Abbiategrasso, Cuggiono, Legnano e Magenta ONLUS (€ 350), a Croce Rossa Italiana, Comitato di Legnano e Parabiago (€ 350) e Croce Bianca – sezione di Legnano (€ 300) per ringraziare e AIUTARE CHI AIUTA!!!! Cogliamo l’occasione per ringraziare quanti hanno voluto devolvere il 5 per mille alla nostra Associazione e ringraziamo già fin d’ora chi vorrà continuare a farlo, indicando il nostro codice fiscale 92036250154. Se volete restare in contatto con noi e seguirci: • Marita Maggioni, presidente • 3385000685 - mari21magg@lbero.it • pagina facebook: Comitato Accoglienza Bambini di Chernobyl

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento