Eventi

L'orchestra Verdi torna dal vivo all'auditorium e all'Arcimboldi. 18 concerti in nove settimane

Il programma da maggio a luglio

Repertorio

Anche l'orchestra Verdi di Milano è pronta a riprendere i concerti con il pubblico in sala. La rassegna, che prevede nove spettacoli, si chiama "Dal vivo!", un nome un programma, visto che si tratta di riprendere il contatto, il filo, l'intreccio con gli spettatori dopo la chiusura delle attività live a causa della pandemia covid.

Il primo appuntamento è il 19 maggio (con replica il 20), alle 19.30 anche per rispettare il coprifuoco delle 22, all'Auditorium di largo Mahler con il direttore Krzystof Urbanski. La capienza sarà ridotta a un terzo e verrà garantito il distanziamento per gli orchestrali. La stagione proseguirà per nove settimane con doppio appuntamento mercoledì e giovedì. La seconda settimana, il 26 e 27 maggio, salirà sul podio dell'Auditorium la direttrice argentina Alondra De La Parra. 

Ultimi appuntamenti all'Arcimboldi

Le ultime due settimane (7-8 luglio, 14-15 luglio) la Verdi si sposta al Teatro Arcimboldi, in Bicocca. Per le prime due date, il direttore Manuel Coves accompagnerà gli spettatori in una "serata spagnola" con la Sinfonia Sevillana di Turina e una delle Suite di Guiraud tratta dalla Carmen di Bizet. Per le seconde due date, invece, ancora Urbanski eseguirà la Nona Sinfonia di Beethoven.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'orchestra Verdi torna dal vivo all'auditorium e all'Arcimboldi. 18 concerti in nove settimane

MilanoToday è in caricamento