Chiara Jerì & Andrea Barsali duo acustico live

Chiara Jerì e Andrea Barsali, sabato 15 marzo saranno di scena alla "Maison des Artistes" di Turbigo (Via Fredda, 13 - info 338 481 6595). Una cantante ed un chitarrista classico, con alle spalle esperienze musicali diverse, la stessa passione per la musica d'autore ed un disco realizzato assieme, Mezzanota autoproduzione del 2013, con oltre 300 copie vendute e attualmente alla seconda ristampa, continuano il tour iniziato lo scorso anno - con ben 20 tappe tra il centro e il nord Italia.

Il duo toscano propone musica d'autore, brani di propria composizione tratti da "Mezzanota" e dal primo album di Chiara Jerì "Mobile Identità" composti tenendo sempre vicino i cantautori più amati e che amano reinterpretare con la loro innata eleganza (Piero Ciampi, Fabrizio De André, Francesco De Gregori e tanti altri).

I due infaticabili e prolifici artisti stanno già lavorando ad alcuni nuovi brani che andranno a comporre il nuovo album in fase di progettazione, sempre con la stessa formazione, voce e chitarra, la dimensione più essenziale della cosiddetta canzone d'autore.

Una passione per la musica nata per caso, quella della Jerì, o per fortuna, ascoltando dischi e 33 giri di grandi cantautori e sfociata in una vita ricca di emozioni legata all'espressione di questa arte. Il suo primo album "Mobile Identità" è un "diario in musica", un puzzle emotivo, utilizzando pezzi che "rac-cantano" la vita di Chiara fino alla sua pubblicazione. "Mezzanota", il suo ultimo album, è l'emblema dell'abbandono totale delle difese e quindi la massima espressione della libertà. Un raccolta di canzoni inedite che racconta il mondo con gli occhi e il cuore di una donna forte e al contempo estremamente fragile ma vigile delle sue insicurezze. Nelle canzoni di Chiara, requisito fondamentale è il legame tra musica e parole che diventa forte ed imprescindibile.

Nell'album le musiche sono state scritte interamente da Maurizio di Tollo, ma solo con la chitarra di Andrea Barsali hanno trovato quella esecuzione minimalista ed essenziale a far risaltare il significato della parola e del racconto.

La parte strumentale e gli arrangiamenti dell'intero album sono affidati ad Andrea Barsali, chitarrista trasversale nei vari generi, dalla classica al rock, dal folk al pop, che è il sostegno, l'armonia, colui che rende possibile l'imprescindibile legame tra musica e parole, così come la stessa Chiara Jerì dichiara: «Tutte le parole senza l'Intenzione del suono di Andrea Barsali non sarebbero divenute Mezzanota. - e continua - Mezzanota è un neologismo, è un attimo, è imperfezione viva, è fruscio, è creazione, è voce che si stacca dal pensiero e diventa musica, è suono che saluta le dita e diventa ambiente; ma non è musica e non è ambiente, è tutto quello che c'è prima di arrivarci e tutto quello che c'è dopo aver pensato di arrivarci. Mezzanota non si riduce alla sola tecnica. - Chiara Jerì conclude - Mezzanota è l'istante in cui l'Intenzione diventa Musica».

Disponibile nei principali digital stores e nel webstore di CDbaby (www.cdbaby.com) nel doppio formato sia in digitale sia nel classico supporto rigido. Mezzanota è, inoltre, disponibile in vendita anche a Genova, nell'emporio-museo della canzone d'autore genovese, in "ViaDelCampo29:Rosso" dove si custodisce la mitica chitarra Esteve di Fabrizio De Andrè.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Mostra Frida Kahlo alla Fabbrica del Vapore: "Il caos dentro"

    • dal 10 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • "Frida Kahlo - Il Caos dentro". A Milano una grande mostra dedicata all'artista messicana

    • dal 10 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • Anche a Milano arrivano gli straordinari concerti di musica classica al lume di candela

    • dal 15 febbraio al 2 marzo 2021
  • Riapre la mostra Frida Kahlo - Il caos dentro

    • dal 2 febbraio 2021 al 5 maggio 2022
    • Fabbrica del Vapore
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    MilanoToday è in caricamento