"Tre allegri ragazzi morti" al Carroponte 28 agosto 2014

La locandina

"Per principianti”, questo è il titolo del tour estivo 2014 che celebra i vent’anni di attività di Tre allegri ragazzi morti, il gruppo indipendente più amato d’Italia.

“Per principianti”, come i volumi giallo fluorescente “For Dummies” che affollano le nostre librerie dopo averci insegnato qualsiasi cosa: usare un iPod, parlare cinese, riconoscere le razze dei gatti e tutto il resto dello scibile umano. L’idea è quella di proporre a chi si avvicina solo ora al trio mascherato di Pordenone una panoramica antologica simile ad un greatest hits, tale da poter permettere anche ad un principiante di esclamare a fine concerto: “Li conosco bene, sono i migliori!”.

Un vasto pubblico si è infatti avvicinato al gruppo dopo gli ultimi dischi (Nel giardino dei fantasmi è del dicembre del 2012), dischi che hanno avuto forti attestati di stima anche da parte di artisti della musica popolare come Jovanotti, che li ha voluti con sé nel suo tour degli stadi la scorsa estate. Vent’anni in due ore. Sarà quindi un concerto all’insegna del divertimento e della musica, due ore di viaggio in vent’anni di canzoni che sono state la colonna sonora di ormai tre generazioni.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Mostra Frida Kahlo alla Fabbrica del Vapore: "Il caos dentro"

    • dal 10 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • "Frida Kahlo - Il Caos dentro". A Milano una grande mostra dedicata all'artista messicana

    • dal 10 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • Riapre la mostra Frida Kahlo - Il caos dentro

    • dal 2 febbraio 2021 al 5 maggio 2022
    • Fabbrica del Vapore
  • Sospesa: Triennale Milano, una grande mostra dedicata a Enzo Mari

    • dal 17 ottobre 2020 al 18 aprile 2021
    • La Triennale di Milano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    MilanoToday è in caricamento