La Filarmonica della Scala in piazza Duomo per il concerto rinviato. Chailly: «Finalmente»

Si è tenuto domenica 13 settembre il concerto tradizionale di giugno, rinviato per le regole del distanziamento

Il concerto (foto Robytans/Instagram)

Si è tenuto domenica 13 settembre il tradizionale concerto estivo della Filarmonica della Scala in piazza del Duomo, anziché a giugno per le regole post lockdown da coronavirus. Erano 2.600 gli spettatori presenti, osservando le prescrizioni del distanziamento con deroga rispetto ai mille consentiti dai Dpcm nazionali. L'orchestra era diretta da Riccardo Chailly, che ha esordito salutando il pubblico con un emblematico «finalmente», con la partecipazione del violino Maxim Vengerov.

Il concerto è stato trasmesso in diretta su Rai5 e su canali televisivi stranieri oltre che in streaming online. Il concerto è iniziato con l'ouverture del "Don Pasquale" di Gaetano Donizetti, proseguito con il concerto per violino e pianoforte op. 64 di Felix Mendelsshon. Poi la sinfonia della "Norma" di Vincenzo Bellini, l'intermezzo del terzo atto della "Manon Lescaut" di Giacomo Puccini e la sinfonia della "Forza del Destino" di Giuseppe Verdi.

Un altro piccolo "tassello" della riapertura della Scala, a partire dal 4 settembre con il Requiem di Verdi all'interno del Duomo, per poi riaprire la sala del Piermarini con la "Nona" di Ludwig van Beethoven sabato 12 settembre, con coro e orchestra a pieni ranghi.

Prima che iniziasse il concerto ha preso la parola il sindaco di Milano Beppe Sala: «Collaboriamo tutti per dare a Milano una nuova normalità», ha affermato. «Bisogna ricominciare, facendo i conti con una situazione diversa. E la Scala è e resta un simbolo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento