Congresso di zona in lingua romena

Dal 29 al 31 luglio la numerosa comunità romena di Milano assisterà al congresso dei Testimoni di Geova interamente in lingua romena

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

"Rimaniamo leali a Geova!"

"SĂ-I RĂMÂNEM LOIALI LUI IEHOVA!"

Discorsi, simposi, lungometraggi per gli oltre 2mila delegati di lingua romena dalla Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria

Venerdì 29 luglio 2016 avrà inizio il congresso di tre giorni "Rimaniamo leali a Geova", organizzato dalla Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova. L'evento si terrà a Leinì (TO), presso la Sala dei Congressi dei Testimoni di Geova di Via Leopardi, 17 a Leinì (TO). Il locale è stato oggetto di lavori di ristrutturazione ed estensione nel 2012.

Il congresso di Leinì chiuderà la serie di 3 congressi tenuti interamente in lingua romena ed organizzati in punti strategici del paese con lo scopo di riunire sia i Testimoni di lingua romena sia colori i quali accettino l'invito rivolto alla comunità di lingua romena di tutta la nazione nell'ambito di una specifica campagna organizzata. A Roma e ad Imola (BO) hanno preso parte in totale oltre 4000 delegati; al congresso di Leinì sono attesi 2000 partecipanti dalla Lombardia, Piemonte, Liguria, e Valle d'Aosta e Liguria. Fra questi vi saranno romeni, rom, moldavi, ungheresi ed ucraini ai quali si affiancheranno italiani che hanno imparato la lingua romena per provvedere sostegno spirituale agli stranieri di lingua romena presenti sul territorio.

Momenti chiave del programma:

  • Venerdì, ore 9:40, Discorso di apertura del presidente: "Geova merita assoluta lealtà";
  • Sabato, ore 11:45, Battesimo;
  • Sabato, ore 15:25, Film: "Speriamo in ciò che non vediamo";
  • Domenica, ore 11:20, Discorso pubblico: "Quando trionferà l'amore leale sull'odio?";
  • Domenica, ore 13:50, Film: "O Geova, confido in te".

Obiettivo dei lavori, secondo Gianni Ranieri, responsabile delle relazioni con i media per il campo romeno nel Nord Italia: «Per chi considera Dio una persona reale, la lealtà è un sentimento imperativo. Secondo le Sacre Scritture, e la storia del cristianesimo primitivo, uomini fedeli furono disposti a grandi sacrifici pur di non violare la loro fede in Dio. Da non trascurare è il valore aggiunto offerto dalla lealtà a Dio, in quanto al miglioramento della qualità della vita e dei rapporti con il prossimo. Il programma presenterà esempi biblici di lealtà da imitare, in primo luogo quello di Gesù Cristo».

Il programma avrà inizio alle ore 9,20 dal 29 al 31 luglio 2016. L'ingresso è gratuito e non si fanno collette.

Link correlati: presentazione congresso e trailer lungometraggi:

https://www.jw.org/ro/martorii-lui-iehova/congrese/trailere-filme-2016/

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento