Lunedì, 20 Settembre 2021
Eventi

Economia, la Lombardia si conferma locomotiva d’Italia

L'importante convegno

Pirellone

Oltre 20 relatori in rappresentanza delle istituzioni locali, del mondo dell’impresa e dell’università. Un rapporto dettagliato con numeri e approfondimenti inediti sull’economia della Lombardia e di Milano. Lunedì prossimo l’osservatorio sulle relazioni tra territori e imprese dell’Istituto per la Competitività (I-Com) farà tappa nel capoluogo lombardo. Appuntamento alle 15:30 al Pirellone per l’evento dal titolo “#TavoloLombardia18. Il gioco di squadra tra pubblico e privato per la crescita dei territori”. Nel corso dell’iniziativa sarà presentato un dettagliato report sul tessuto produttivo della regione guidata da Attilio Fontana che approfondisce tutti gli aspetti dell’economia lombarda: le tasse locali, le infrastrutture, i tempi di pagamento della pubblica amministrazione, il turismo, gli investimenti esteri e la presenza di multinazionali sul territorio.

Ma si discuterà anche di come la Lombardia spende i fondi europei e delle strutture regionali deputate alla cura dei rapporti con le imprese e i cittadini, oltreché di trasparenza e partecipazione. “I dati contenuti nel rapporto confermano lo stato di salute che questo territorio sta vivendo: gli indicatori sono in pratica tutti positivi”, ha affermato il presidente di I-Com, l’economista Stefano da Empoli, che poi ha chiosato: “La Lombardia sta diventando la regione più attrattiva d’Italia da tutti i punti di vista”. Quello di lunedì al Pirellone è il secondo evento annuale dell’osservatorio territoriale dell’Istituto per la Competitività che lo scorso giugno aveva già toccato Torino (qui i numeri del rapporto pubblicati da Torino Today).

Gli appuntamenti proseguiranno a ottobre con la tappa di Napoli e poi a fine novembre con una grande iniziativa di carattere nazionale in programma a Roma. Il dibattito inizierà alle 15:30 con i saluti istituzionali del presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi cui seguiranno le relazioni introduttive di da Empoli, di Giovanni Galgano, managing director di Public Affairs Advisors, partner tecnico dell’iniziativa, e del direttore dell’area Istituzioni I-Com Gianluca Sgueo. Tra gli oltre venti speaker attesi all’evento, ci saranno anche il vicepresidente della Regione Fabrizio Sala, l’assessore all’Ambiente e al Clima Raffaele Cattaneo, l’assessore alla Trasformazione digitale e ai Servizi civici del comune di Milano Roberta Cocco, il presidente di ANCI Lombardia e sindaco di Lecco Virginio Brivio e i primi cittadini di Monza e Varese Dario Allevi e Davide Galimberti. La tappa Milanese dell’osservatorio ORTI è stata organizzata in collaborazione con il Consiglio regionale della Lombardia, con il patrocinio di Anci Lombardia, del comune e della città metropolitana di Milano e della Camera di Commercio di Milano, Monza e Lodi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia, la Lombardia si conferma locomotiva d’Italia

MilanoToday è in caricamento