Convegno delle stelline 2020 | Biblioteche e sviluppo sostenibile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

La XXV edizione del Convegno delle Stelline si svolgerà il 15 e il 16 settembre in presenza, nella consueta cornice del Palazzo delle Stelline di Milano (Corso Magenta, 61) e online. Per far fronte al distanziamento sociale e ricreare l'atmosfera di grande partecipazione che ha sempre contraddistinto il Convegno, è scelta una forma ibrida e innovativa che permetterà di raggiungere i bibliotecari di tutta Italia e rispettare le norme di sicurezza. Grazie a un'interattiva piattaforma che terrà in costante comunicazione la dimensione fisica con quella digitale, relatori, aziende e bibliotecari potranno partecipare ai due giorni di dibattito scegliendo tra la modalità in presenza e quella online. Il tema scelto per le due giornate di dibattiti è il ruolo delle biblioteche per lo sviluppo sostenibile. La riflessione prende le mosse dagli obiettivi messi in evidenza dalle Nazioni Unite nella “Agenda globale 2030 per lo sviluppo sostenibile”. I 17 macro obiettivi intendono favorire una nuova qualità della vita a livello sociale, economico e culturale, non limitandosi alla pur fondamentale questione ambientale. Il convegno vuole essere un’occasione importante per far conoscere il ruolo che le biblioteche, pubbliche e accademiche, possono avere rispetto a ciascun obiettivo: dal contributo a città e comunità sostenibili al supporto ai processi di inclusione, innovazione tecnologica e accesso aperto. Come possono le biblioteche divenire veicolo di promozione, visibilità e valorizzazione degli obiettivi dell’Agenda 2030 e di una cultura dello sviluppo sostenibile? Ma soprattutto: come individuare nell’articolazione dell’Agenda i passaggi che si prestano a un’interpretazione più congeniale al loro ruolo istituzionale? Come tradurli in progetti, azioni, strategie. Tra i relatori spiccano Gloria Pèrez Salmeròn, Past President di IFLA, in collegamento streaming che rifletterà sulle biblioteche come motori del cambiamento sociale; Paola Dubini, in qualità di Coordinatrice Cultura dell’Alleanza italiana per lo Sviluppo sostenibile (ASviS) che individuerà l'importanza della biblioteca come presidio di sostenibilità e Pierluigi Sacco, Professore di Economia della Cultura, IULM, che punterà sulle politiche culturali messe in atto per il settore bibliotecario. In contemporanea al Convegno si svolgerà la fiera Bibliostar, un’esposizione di servizi, tecnologie e arredi per le biblioteche. Il programma è consultabile sul sito: https://www.convegnostelline.com/programma L'iscrizione per il Convegno in presenza è gratuita e obbligatoria; mentre il costo di iscrizione alla piattaforma online è di 50 euro + iva: https://www.convegnostelline.com/iscrizioni DIREZIONE SCIENTIFICA: Massimo Belotti SEGRETERIA ORGANIZZATIVA: a cura di Editrice Bibliografica, segreteria@convegnostelline.it INFO PER LA STAMPA: ufficiostampa@bibliografica.it

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento