Eventi Sant'Ambrogio

“Commercio e traffici internazionali: documenti e criticità”: convegno il 20 febbraio a Milano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

"Commercio e traffici internazionali: documenti e criticità". Questo è il titolo della giornata di studio che si terrà il 20 febbraio presso il Centro Congressi ABI, in via Olona 2, a Milano.

Organizzato da Credimpex Italia e Fedespedi, il convegno è riservato ai soci e inizierà alle ore 10. Vedrà gli interventi di Emilio Fadda (Studio Legale Fadda), che offrirà le sue considerazioni sugli Incoterms 2010, a quattro anni dalla loro pubblicazione, Enrico G. Righetti (Studio Legale Righetti) che affronterà il tema delle "Polizze di carico e credito documentario" e Marco Padovan (studio Legale Padovan) che si occuperà delle ultime novità sulla questione "Sanzioni ed embarghi".

Nel pomeriggio, dopo la relazione di Paolo Filippi, commercialista e docente di Fiscalità Internazionale , sarà lasciato ampio spazio ai soci per dibattere questioni e problemi emersi durante la giornata.

L'appuntamento rientra nel ciclo d'incontri di studio che l'Associazione Credimpex Italia organizza ogni anno per approfondire e diffondere l'importanza di uno specifico know-how, indispensabile per muoversi con sicurezza nel campo dell'internazionalizzazione.

Credimpex Italia è un'associazione senza scopo di lucro che ha la finalità di favorire lo studio, l'analisi e l'approfondimento delle tecniche, degli strumenti e soprattutto delle opportunità che nascono da una corretta e attenta impostazione e gestione delle transazioni sotto il profilo finanziario.

Nata nel 1985, Credimpex Italia ha come obiettivo quello di mettere in comunicazione le persone che, a qualsiasi titolo, operano nel settore del commercio internazionale per Banche, Aziende, Operatori del trasporto, doganalisti, studi legali e consulenti in attività di internazionalizzazione.

Ad oggi l'associazione conta più di 500 soci che, attraverso il portale www.credimpex.it, mettono a disposizione la loro esperienza e le competenze maturate nel proprio ambito operativo consentendo la crescita professionale di tutti gli Attori della filiera.

"Nel mondo globalizzato di oggi - spiega il presidente di Credimpex Italia, Alfonso Santilli - è sempre più necessario essere preparati professionalmente ad effettuare contrattazioni con ogni potenziale controparte". Per questo l'Associazione è impegnata nell'approfondimento e nella divulgazione degli strumenti più complessi, quali i crediti documentari, le lettere di credito e le garanzie internazionali che sono regolati da norme sovranazionali divulgate dalla Camera di Commercio Internazionale.

L'attività d'informazione che svolge Credimpex Italia intende affiancare, integrare se non addirittura in qualche caso sopperire alla mancanza di aggiornamenti che prima venivano curati dai datori di lavoro che oggi, anche a causa dei tagli per il risparmio dei costi di gestione, spesso vengono poco presidiati.

"Ogni giorno - conclude Santilli - la nostra base associativa si arricchisce di persone alla ricerca di strumenti per incrementare la propria professionalità in un comparto, come quello degli scambi internazionali, che sempre di più costituirà l'ago della bilancia della nostra economia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Commercio e traffici internazionali: documenti e criticità”: convegno il 20 febbraio a Milano

MilanoToday è in caricamento