rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Tempo libero

Il weekend perfetto a Milano secondo il New York Times

Il quotidiano Usa torna a celebrare Milano, una città "ricca di tesori nascosti"

Il New York Times torna a parlare di Milano, nella sua sezione degli itinerari, con un lungo approfondimento interattivo di Ingrid K. Williams. Lo potete leggere qui. La nota testata americana ipotizza "36 ore a Milano", un weekend. E consiglia come godersi al meglio il capoluogo meneghino, "resiliente ed elegante": una città dove "nuovi progetti culturali si fanno strada in ex aree industriali" e c'è una "scena culinaria molto variegata". I veri tesori di Milano sono i vicoli delle zone periferiche e i "giardini nascosti". 

Venerdì

Si parte alle 16 con uno stop a Dimorecentrali, nuovo quartier generali del design in Stazione centrale, tra gallerie e studi artistici. Alle 18.30 l'immancabile "ape milanese", un rituale "amato". Il Nyt suggerisce l'Enoteca naturale in Sant'Eustorgio. Cena, poi, alle 21 all'Osteria all'Occorrenza del rinomato Diego Rossi (ex Trippa). Un ristorante "in vecchio stile" piacevolissimo, dove il vino "scorre liberamente" e nessuno sembra preoccuparsi "di mangiare in piatti di carta".

Sabato

Il sabato parte alle 10 con un itinerario culturale. Il giornale Usa suggerisce ovviamente l'Ultima cena davinciana e la Casa Museo Boschi De Stefano (entrata libera), la residenza di Antonio Boschi e Marieda Di Stefano. La coppia ha accumulato un'impressionante collezione di arte italiana del XX secolo, con opere di Lucio Fontana, De Chirico, Boccioni e Manzoni. Alle 12.30 pranzo nell'innovativo Tone, un laboratorio-panificio con influssi nordici e georgiani. Alle 14.30 non può mancare uno stop alla Fondazione Prada, l'enorme atelier artistico aperto in un'ex distilleria; dopo passaggio all'Osservatorio in Galleria. Alle 16.30, inoltre, shopping da The Cloister alla Casa dei Grifi, nel distretto delle Cinque Vie. Alle 20 cena da Pasta Madre, in Porta Romana, e drink alle 23 al mitico Bar Basso, quello del Negroni sbagliato. 

Domenica 

Domenica sveglia alle 9 per una passeggiata nel Quartiere Arcobaleno di via Lincoln, con le sue villette colorate come "un villaggio di pescatori ligure". Caffè di metà mattina, invece, al Lost Cafè, bar di ispirazione scandinava. Il tour prosegue nella nostra cattedrale, il Duomo, in particolare per la vista mozzafiato della terrazza, tra gargoyle, statue e intricate incisioni su pietra. Pranzo alle 13 nel nuovo Mercato Centrale della Stazione, tra sapori particolari e cibi diversi: pane, formaggi e i mitici dumplings della Ravioleria Sarpi.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il weekend perfetto a Milano secondo il New York Times

MilanoToday è in caricamento