Cultura

Dallo Street Food allo Street Theatre con "ApeShakespeare"

Il progetto nato a San Vittore per le ex detenute

L'ApeShakespeare

Street food ma anche street theatre per la compagnia Dentro/Fuori San Vittore, che inaugura l'8 ottobre 2015 la stagione del Teatro oscar e poi andrà a Book City. Concretamente, si tratta della "ApeShakespeare", primo esempio italiano di Ape car che coniuga teatro e cibo di strada. Si tratta di un progetto di reinserimento lavorativo di ex detenute al carcere di San Vittore, che è stato possibile realizzare (in occasione di Expo) insieme al comune di Milano.

L'Ape car continuerà a girare per la città di Milano mescolando animazioni teatrali e cibo biologico, attraverso l'iniziativa lanciata dal Cetec (Centro europeo teatro e carcere) di San Vittore. "Il teatro in carcere è praticato come fuori e lavoriamo duramente, ma in più c'è l'aspetto terapeutico e pedagogico del teatro, che emerge in modo particolare in un luogo recluso", commenta la direttrice del Cetec, Donatella Massimilla.

L'8 ottobre alle 20, davanti al teatro Oscar di via Lattanzio, l'ApeShakespeare sarà protagonista dell'happy hour e dell'epilogo (tisane e vin brulé) all'inaugurazione della stagione, con il progetto "DonneTeatroDiritti". In questa occasione verrà presentato il "Nuovo teatrino delle meraviglie", liberamente ispirato a Miguel Cervantes. 

Dopo altre rappresentazioni, l'ApeShakespeare sarà presente a BookCity, dal 22 ottobre a Milano. In particolare, a sorpresa in vari luoghi del festival e poi, il 25 ottobre, agli eventi presso il Castello Sforzesco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dallo Street Food allo Street Theatre con "ApeShakespeare"

MilanoToday è in caricamento