Bookcity 2015, è un successo: più di 150 mila partecipanti

I numeri della quarta edizione: 200 sedi oltre al Castello Sforzesco, 27 mila studenti, 1.700 ospiti agli eventi

Bookcity 2015 (foto Instagram, Chiara Gualandrini)

Centocinquantamila persone hanno partecipato a "Bookcity Milano 2015", arrivato alla quarta edizione. Incontri, spettacoli, presentazioni ed eventi per quattro giorni hanno attirato molti appassionati di libri e anche curiosi, sia al Castello Sforzesco, "cuore pulsante" della manifestazione, sia negli altri spazi - tra cui alcuni insoliti - in cui erano ospitati gli appuntamenti. «Bookcity si conferma un capitale prezioso per Milano», commenta Filippo Del Corno, assessore alla cultura. 

Gli eventi sono stati più di 800 in circa 200 sedi sia a Milano sia nella città metropolitana. Gli ospiti oltre 1.700. Coinvolte circa 250 case editrici e più di 1.400 classi scolastiche (per circa 27 mila studenti). Nelle università si sono svolti circa 60 incontri. Anche il sito web ufficiale della manifestazione è stato un successo: più di 338 mila pagine visualizzate, con quasi 57 mila utenti unici. Anche i mass media hanno "coperto" l'evento: 1.900 articoli e 150 servizi radiotelevisivi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento