De sancto ambrosio al cinema beltrade

Il 30 gennaio alle 21.30 verrà proiettato il film DE SANCTO AMBROSIO di Antonio Di Biase

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Dopo la prima internazionale al Festival di Ji.hlava nel 2018 e la vittoria del Premio Movie People a Filmmaker nello stesso anno, arriva in sala De Sancto Ambrosio, l’opera prima del regista Antonio Di Biase che racconta con singolare poesia lo sguardo rigoroso e secolare del campanile di Sant’Ambrogio a Milano. Il 30 gennaio alle 21.30 il film sarà a Milano al Cinema Beltrade con una proiezione speciale alla presenza del regista Antonio Di Biase e del critico Luca Mosso. Al termine della proiezione ci sarà un incontro con il regista. Un’occasione speciale in cui verrà presentato anche il DVD del film che si potrà acquistare durante la serata. DE SANCTO AMBROSIO è un documentario che narra la vita del quartiere dall’alto della Basilica di Sant’Ambrogio in un flusso di immagini pittoriche attraverso lo scorrere delle stagioni: i giochi dei bambini, gli operai al lavoro, la solitudine di mezza età, i turisti che si affannano per ottenere una foto perfetta. Dall’alto della Basilica si scorge una piazza sospesa nel tempo simile ad un grande acquario all’interno del quale vagano persone senza meta e, apparentemente, senza alcuno scopo. Il film, girato interamente a Milano, è un dialogo atemporale tra l’eco del mondo antico, le visioni moderniste e, ovviamente, la nostra contemporaneità. Una “sinfonia urbana” dei nostri giorni. Da qui nasce la volontà di far riemergere l’anima di un luogo ormai sepolto dal caos metropolitano, l’immagine di un angolo di Milano in cui esiste ancora la calma e l’umanità degli individui. TRAILER ITALIANO https://vimeo.com/260746961 FOTOGRAFIE / PRESS BOOK / MANIFESTO Materiali Stampa FACEBOOK https://www.facebook.com/events/2636834343079305/ SINOSSI Uno sguardo rigoroso, secolare, quello del campanile. Osserva in silenzio, contemplando la città e il suo mutare attraverso lo scorrere delle stagioni: i giochi dei bambini, gli operai al lavoro, la solitudine di mezza età, i turisti che si affannano per ottenere una foto perfetta. La vita del quartiere scorre silenziosa in un continuo flusso di immagini pittoriche, gesti, ombre e piccole voci. Dall'alto della Basilica di Sant'Ambrogio si scorge una piazza sospesa nel tempo, simile ad un grande acquario all'interno del quale le persone vagano senza meta e, apparentemente, senza alcuno scopo. ANTONIO DI BIASE Antonio Di Biase (Pescara, 1994) si è laureato in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera e diplomato in regia alla ZeLIG - scuola di documentario a Bolzano. Durante i suoi studi ha sperimentato diversi linguaggi, dalla videoarte alla finzione, focalizzandosi poi sul cinema del reale. Il suo cortometraggio “Nuova Zita”, interamente girato in 16 mm, è stato presentato in diversi festival tra cui il Torino Film Festival. Nel 2015 si aggiudica il primo premio del workshop allo sviluppo “In Progress” promosso dal Filmmaker Festival in collaborazione con il Milano Film Network. Il suo film “De Sancto Ambrosio”, prodotto da Start, è stato selezionato in concorso internazionale al Ji.hlava International Documentary Film Festival 2018 e al Filmmaker Festival dove si è aggiudicato il premio Movie People. Il suo ultimo film “Il Passo dell’Acqua”, interamente girato in super 16 mm, è stato presentato quest’anno in concorso italiano alla 60° edizione del Festival dei Popoli ed è nella shortlist della sezione documentari per la 65° edizione del premio David di Donatello. CREDITI ITA, 2018, 50’ Regia: Antonio Di Biase Produzione: Riccardo Annoni, Start Con il contributo di Regione Lombardia, Lombardia Film Commission DOP: Antonio Di Biase Produzione esecutiva: Francesca Riccardi Montaggio: Maria Giovanna Cicciari, Antonio Di Biase Suono: Massimo Mariani Color Grading: Stefano Barozzi FESTIVAL E PREMI Milano Film Network – In progress (Primo Premio) 22th Ji.hlava International Documentary Film Festival Filmmaker Festival 2018 (Premio Movie People) PRESS “Lo sguardo di Di Biase ha insomma il sogno di affiancare uno spirito romanzesco a uno lirico, il ritratto d’ambiente all’essenzialità che di ogni luogo cattura l’unicità, l’essenza che dimora in nessun luogo. E resta a metà, o forse a mezza altezza, al pari di un campanile che veglia antico, muto e dolce sulle teste degli abitanti di una città.” - Cineforum.it “Un’opera che è al contempo una “sinfonia urbana” che rievoca le sperimentazioni di Walter Ruttmann, le tele di de Chirico e la fotogra!a dei primi del Novecento o quella geometrica di Noelle Oswald, ma anche un saggio lucido e immersivo di pura osservazione etnogra!ca come se ne vedono sempre più di rado” – Cineclandestino.it “Per nulla caotico, ma formalmente impeccabile” - Il Manifesto “De Sancto Ambrosio, presentato in concorso a Filmamaker Festival 2018, ingaggia una sfida tra terra e cielo per interposte comparse, eleggendo la skyline di Milano a confine arbitrario tra due mondi contrapposti ma complementari.” – Cinequanon.it CONTATTI STAMPA Start - Francesca Riccardi Tel. +39 3282070377 / Email produzione@start.mi.it

Torna su
MilanoToday è in caricamento