Eat & joy, nuove funzioni in arrivo per chi vuole risparmiare a pranzo

Quando un secondo lockdown costringe le persone a stare a casa, rendendo la quotidianità meno dinamica e piacevole, Eat & Joy introduce la funzione del Pay Per Meal per rendere il mangiare bene ancora più accessibile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Milano, 14 Dicembre 2020 - Eat & Joy, la start up milanese che ha come obiettivo il risparmio durante la pausa pranzo, introduce nuove funzionalità all’interno della propria app per garantire a tutti gli utenti un servizio più accessibile, dando loro la possibilità di acquistare pranzi di qualità da ristoranti gourmet ad un prezzo super-scontato durante questo periodo di crisi causata dal COVID-19. Eat & Joy ha lanciato a settembre il servizio che offre abbonamenti per piatti del giorno dei ristoranti ad un prezzo scontato più del 50%. La start up ora vanta più di 100 ristoranti partner che offrono circa 300 piatti del giorno ogni settimana. Per adattarsi alle nuove sfide di un secondo lockdown, la startup milanese, come molti nell'industria della ristorazione, ha dovuto riadattare il proprio modello di business aggiornando la propria app con nuove funzioni. La novità più grande è l’opzione del Pay Per Meal, che permette agli utenti di ordinare il piatto del giorno proposto dai ristoranti ad un prezzo fisso di soli €5,99, senza doversi impegnare acquistando un abbonamento mensile, risparmiando comunque fino al 50% sul prezzo originale del piatto. Andrea Mach di Palmstein, fondatore e CEO di Eat & Joy, ha commentato come il cambiamento e il modo in cui l'azienda si sta adattando continuamente durante la pandemia: “Nei prossimi 2 anni che seguiranno la pandemia, i consumatori avranno meno disponibilità economiche e daranno sempre più importanza al valore che un servizio offre paragonato alla spesa. Ci aspettiamo di vedere maggiori cambiamenti nelle loro abitudini di acquisto, attratti sempre di più da servizi e prodotti con la miglior offerta a livello economico che possano comunque mantenere un'elevata qualità. Con l'introduzione del Pay Per Meal, riusciamo a soddisfare un mercato più vasto, offrendo maggiore flessibilità ai nostri utenti. La nostra missione è rendere il mangiare bene più accessibile sostenendo al contempo l'industria della ristorazione attraverso la tecnologia, continueremo ad innovare i nostri servizi per raggiungere questo obiettivo." Dunque, se vuoi provare Eat & Joy per la prima volta, puoi farlo risparmiando grazie alla nuova funzionalità. Oltre all'opzione Pay Per Meal a €5,99 a piatto, la start-up offre anche un piano di prova di 1 settimana con 3 piatti a € 14,97 e un piano mensile di 12 piatti attualmente scontato a €41,88 (cioè € 3,49 a piatto!). Per maggiori informazioni: Eat & Joy: www.eatandjoy.life Eat & Joy è una Startup Innovativa fondata con la missione di rendere il mangiare bene accessibile a tutti. La nostra visione è quella di aiutare le persone a mangiare in modo economico e intelligente, sostenendo allo stesso tempo il settore della ristorazione nel percorso di ripresa attraverso l’innovazione e la tecnologia. Il servizio permette agli utenti di acquistare piatti individuali con il Pay Per Meal a €5,99 a piatto o di abbonarsi per 30 giorni per 12 piatti a €3,49 a piatto. Una volta comprato uno dei piani, tramite l'app ogni giorno si può prenotare tra i piatti proposti dai ristoranti aderenti. L'utente dovrà scegliere tra la varietà di piatti offerti per tutti i gusti, dal poké alla pasta, dalla pizza ai panini, dall'insalata all'hamburger. L'utente dovrà ordinare il piatto entro le 11 e recarsi al ristorante per ritirare il piatto all'ora concordata senza costi aggiuntivi.

Torna su
MilanoToday è in caricamento