menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Enzo Jannacci, cantautore scomparso recentemente

Enzo Jannacci, cantautore scomparso recentemente

La "Primavera di Milano" 2014: oltre cento eventi con i 'grandi milanesi'

Mostre, concerti e spettacoli teatrali, incontri e retrospettive, festival e sagre, iniziative dedicate ai bambini ed eventi "pop", per un totale di 107 eventi in programma

Tante saranno le declinazioni della ‘Primavera di Milano’, il nuovo palinsesto culturale tematico che animerà la scena milanese durante i prossimi mesi, e fino all’estate, con oltre cento iniziative in tanti spazi e luoghi della città (palinsesto con il programma completo).

“Dopo il grande successo di ‘Autunno Americano’, presentiamo il secondo palinsesto per la prossima stagione culturale milanese – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno –. Un progetto dedicato alla nostra città, alla centralità che ha sempre avuto nella storia, e ai suoi ‘figli’ che l'hanno resa grande in Italia e nel mondo e che, anche se nati altrove, hanno trovato qui terreno fertile per la loro creatività. Una stagione che trova il fulcro della sua programmazione in un nucleo di esposizioni dedicate a grandi personalità della storia dell'arte e della cultura milanesi, come Bernardino Luini, Piero Manzoni, Bruno Munari e Luca Beltrami”.

Mostre, concerti e spettacoli teatrali, incontri e retrospettive, festival e sagre, iniziative dedicate ai bambini ed eventi “pop”, per un totale di 107 eventi in programma.

Dall’8 al 13 aprile durante il Salone del Mobile, i musei civici potranno essere visitati gratuitamente grazie alla collaborazione con il COSMIT.

Presso la GAM Galleria d’Arte Moderna saranno presentate in un nuovo allestimento le preziose Raccolte Grassi e Vismara, frutto della passione collezionistica di due esponenti di rilievo della Milano degli anni ’50, che vantano opere di artisti come Manet, Van Gogh e Picasso. La sezione Performance vede, tra le altre, l’omaggio a due artisti che sono stati grandi interpreti del loro tempo, oltre che della loro ‘milanesità’: Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci, ai quali sono dedicati concerti e appuntamenti nei teatri e in altri luoghi della città.

Al Teatro Out Off va in scena ‘Affabulazione’, dramma generazionale ambientato da Pier Paolo Pasolini nella Milano degli anni ’60; mentre al Teatro Elfo Puccini, con ‘Viva l’Italia’, si ripercorre la storia degli ‘anni di piombo’ milanesi. Nella sezione Media viene raccontata la Milano di Carlo Castellaneta, famosa grazie ai suoi libri e da scoprire grazie a itinerari da percorrere a piedi e/o in autobus. Dal 18 giugno sarà on line un nuovo portale che raccoglierà 14 tra case, atelier, studi di architettura, oggi museo di protagonisti della cultura, dell’arte e della storia di Milano, realizzato dalla Fondazione Pini.

Il 21 giugno, nelle librerie indipendenti e nelle biblioteche della città, ‘Letti di notte’ celebrerà la vocazione editoriale di Milano con la ‘notte bianca del libro e della lettura’. Per la sezione Kids, il programma prevede il concerto della Filarmonica della Scala alla Fabbrica del Vapore il 17 maggio, dove per il progetto di educazione musicale ‘Sounds, Music!’ sarà eseguita ‘La Sagra della Primavera’ di Igor Stravinskij. Ispirandosi ai giocattoli realizzati dal grande grafico e designer milanese Bruno Munari, il 7 giugno i bambini dai cinque ai sette anni potranno realizzare dei divertenti ‘Pupazzi d'artista’ in gommapiuma, nel laboratorio didattico organizzato da Fondazione Pirelli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento