Expo Milano 2015, successo per il Consorzio Brianza che nutre e le sue eccellenze

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Il 1° ottobre il Consorzio Brianza che Nutre ha partecipato a Expo nel Padiglione Italia e ha donato al Direttore Generale Expo Piero Galli un prezioso Foody realizzato in finissima porcellana dall’azienda brianzola Tiche. Una giornata speciale, un traguardo importantissimo per la promozione e la valorizzazione delle eccellenze locali consorziate, che si è conclusa con la visita di Gianni Confalonieri, delegato Expo.

Milano, Expo 2015 – Il 1° ottobre il Consorzio Brianza Che Nutre ha partecipato a Expo Milano 2015 nel Padiglione Italia con la Camera di Commercio di Lecco nell’ambito delle “Giornate Lecchesi” del progetto “EcoSmartLand Verso e Oltre Expo 2015 per presentare e valorizzare le produzioni del territorio negli spazi del Sistema Camerale lombardo.

In occasione di questo evento speciale Rosa Adele Galbiati, presidente del Consorzio con il product manager Marcello Pirovano hanno fatto dono a Expo – direttamente nelle mani del Direttore Generale Expo Piero Galli  - di un omaggio frutto dell’attività artistica e produttiva di Tiche, azienda brianzola d’eccellenza specializzata nella lavorazione di complementi artistici per il decoro d’interni e apprezzata in tutto il mondo dagli esperti nel settore.

Tiche ha realizzato Foody, la mascotte di Expo Milano 2015, in finissima porcellana, un pezzo unico ed esclusivo, la cui riproduzione è stata esposta recentemente a Villa Scaccabarozzi a Usmate Velate.

Nel corso della giornata Brianza Che Nutre ha presentato con grandissimo successo le realtà d’eccellenza del territorio brianzolo nei settori della ristorazione, ospitalità, produzioni di tipicità alimentari e vitivinicole, offrendo assaggi di monoporzioni di prodotti del territorio  molto apprezzati dai visitatori.

Nello spazio dedicato al Consorzio Brianza Che Nutre ha reso visita anche Gianni Confalonieri,  ora Delegato della società Expo 2015, già Senatore e Presidente del Consorzio Brianteo di cultura e formazione di Villa Greppi.

Tiche: Da oltre mezzo secolo Tiche intraprende ai massimi livelli qualitativi, ed al 100% Made in Italy, l’attività artistica e produttiva specializzata nella lavorazione della porcellana destinata all’arredo ed al decoro degli interni di tutto il mondo con numerose proposte classiche raccolte in collezioni di soprammobili, complementi d’arredo, lampade, specchiere con cornici artistiche, ecc. Dopo la scomparsa, nello scorso decennio, del fondatore, il Cav.Franco Perego, l’Azienda progredisce e si rinnova, forte della professionalità dei tre figli Cristiana, Luca e Lamberto, impegnati nella direzione aziendale in compiti complementari, ma accomunati dalla identica passione paterna, coltivata e maturata oltre che nella struttura artigianale ed artistica di famiglia, a stretto contatto coi più esigenti mercati e la migliore clientela di tutti i continenti. La Tiche, fedele custode di un’antichissima tradizione artistica che tramanda abilità, segreti e conoscenze di generazione in generazione, è oggi una delle pochissime manifatture in grado di realizzare al “grande fuoco” portato fino ad una temperatura di 1400° C, una porcellana dura che consente, essa sola, la creazione di oggetti di eccezionale candore, a volte tanto sottili e traslucidi da creare trasparenze di grandissima suggestione. Unica al mondo per la varietà dei prodotti, la Tiche è oggi apprezzata in Italia e all’estero dai più fini intenditori. www.tiche.it

Brianza che Nutre: nato in occasione di Expo 2015 e destinato a durare nel tempo, Brianza che Nutre è un progetto innovativo per la promozione delle eccellenze del territorio brianteo, con un calendario ricco di iniziative a vocazione internazionale capaci di esprimere la cultura e la storia locali. Realizzato con il cofinanziamento di Regione Lombardia e Camera di Commercio di Lecco il Consorzio vuole favorire lo sviluppo turistico della Brianza, luogo strategico tra l’area metropolitana milanese e quella lacustre. Il progetto aggrega oltre trenta aziende, numerose associazioni di volontariato e ha stipulato convenzioni con quattro scuole superiori del territorio. www.brianzachenutre.com

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento