rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Fiere

Eicma 2022: Milano si trasforma nella capitale della moto

Oltre 1.300 i marchi presenti, con espositori da 43 Paesi: la presentazione

Milano torna capitale mondiale delle due ruote con la 79esima edizione di Eicma, l'esposizione internazionale delle due ruote, in programma dall'8 al 13 novembre prossimi a Fiera Milano Rho. Oltre 1.300 i marchi presenti, con espositori da 43 Paesi. "Più del 20% delle aziende presenti a questa edizione sono alla loro prima partecipazione - spiega il presidente di Eicma Pietro Meda presentando a Palazzo Pirelli la manifestazione -, tanto che abbiamo dovuto creare una lista di attesa".

Quando ci sarà Eicma

Tra le novità di questa edizione la presenza di un padiglione in più, oltre alle conferme importanti delle grandi case di produzione. Le prime giornate sono riservate a stampa e operatori, mentre da giovedì 10 a domenica 13 novembre l'esposizione apre al grande pubblico degli appassionati con gli ingredienti di successo della kermesse: novità, anteprime, la presenza di piloti e personaggi dello spettacolo.

Protagonista di questa edizione anche l'area esterna MotoLive, con spettacoli acrobatici, intrattenimento, live show e gare motociclistiche nell'arena offroad. Gli spazi esterni accoglieranno anche aree di prova motocicli, test ride eBike ed altre iniziative promosse dagli espositori. Grazie alla collaborazione con Ice, l'Agenzia per la promozione all'estero e all'internazionalizzazione delle imprese italiane, è previsto l'allestimento nei padiglioni di un'area speciale dedicata alle start up italiane più innovative del settore. 

La pressentazione di Ecima 2022

Presentazione Eicma 2022-2

"Anche in Lombardia il settore è di primo piano - ha sottolineato Fontana - ed è un fiore all'occhiello della nostra economia. Qui si mette insieme tecnologia e capacità di interpretare l'innovazione nel mondo migliore, realizzando prodotti invidiati in tutto il mondo. Sarà un appuntamento di ulteriore rilancio e di conferma del valore del settore delle moto e delle bici". L'evento espositivo più importante e longevo al mondo per l'industria motociclistica e ciclistica conferma il suo primato con numeri pre-Covid. Il 58% degli espositori che occuperanno quest'anno i seri padiglioni del quartiere espositivo, uno in più rispetto al 2021, proviene dall'estero, in rappresentanza di 43 Paesi. Oltre il 20% delle aziende presenti si mette in mostra per la prima volta a Eicma.

"E' un'occasione importante, per far conoscere la nostra regione - ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture Claudia Terzi - che fa tanto per le due ruote. Siamo stati i primi a dotarci di un piano per la mobilità ciclistica, attraverso un tessuto di piste ciclabili importanti per il turismo e la vita quotidiana. La bici ha avuto una crescita enorme. I numeri che Eicma ha condiviso in tema di vendita di bici parla di una vera e propria esplosione del fenomeno con la grande realtà delle e-bike. Nel Piano Lombardia abbiamo allocato 146 milioni per realizzare tante ciclovie locali e una parte di quelle nazionali. Sul nostro territorio abbiamo ben tre ciclovie nazionali, la Garda, la Vento e la Sole, ma fino al 2026 siamo impegnati a realizzare ben 500 km di nuove infrastrutture ciclabili. Tante possibilità di usare le due ruote, protagoniste con quelle a motore della nostra mobilità quotidiana".

"Eicma - ha detto l'assessore Stefano Bolognini - è una manifestazione molto importante per la Lombardia, per Milano, per tutto il Paese. Non soltanto verranno esposte le eccellenze del mondo delle due ruote, dove tante delle tecnologie e delle aziende sono italiane, ma sarà soprattutto un momento di festa, di passioni, di emozioni e di ritorno alla normalità. Il fatto che il sistema fieristico di Milano, grazie anche al supporto di Regione Lombardia, ospiti Eicma è un segno evidente dell'importanza che la nostra regione ricopre nell'ospitare eventi come questi e di come abbia saputo guidare la ripresa post-pandemia di queste manifestazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eicma 2022: Milano si trasforma nella capitale della moto

MilanoToday è in caricamento