Scartoff e il laboratorio intreccio d'autore 2.0 - Dal 28 al 30 marzo "Fa' la cosa giusta!"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Dal 28 al 30 Marzo "Fa' la cosa giusta! - fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili" con ScartOff e il laboratorio Intreccio d'Autore 2.0. Fin dalla sua prima edizione, Fa la cosa giusta" ha come obiettivo quello di diffondere sul territorio nazionale le "buone pratiche" di consumo e produzione e di valorizzare le specificità e le eccellenze, in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale.

Quest'anno, l'eccezionale partecipazione della ecobottega ScartOff, dalla Puglia, per esaltare l'importanza del lavoro artigiano applicato al rispetto per l'ambiente.

Dalla tradizione all'innovazione, il workshop by Scartoff prevede la realizzazione di manufatti (cesti, vasi, lampade, porta oggetti, borse, e tanto altro) utilizzando materiale di recupero mediante la tecnica tradizionale dell''intreccio, tecnica che dimostra l'adattabilità di ogni materiale a questa lavorazione, sviluppando così la manualità dei partecipanti verso materiali insoliti.

Tra i materiali utilizzati: carta, camera d'aria, pvc, stoffa, modellati e elaborati al fine di sviluppare, partendo da una tecnica antica, il senso etico e di rispetto ambientale focalizzato sulla riduzione dei rifiuti e, quindi, sul riuso dei materiali in maniera cretiva. Il programma prevede 4 incontri - 28 Marzo - a partire dalle 15:00 - 29 Marzo - a partiredalle 11:00 e in replica a partire dalle 15:00 - 30 Marzo - a partire dalle 11:00 Presso la Piazza Critical Fashion, area relax Pad.2 - FieraMilanoCity Ogni partecipante potrà portare a casa il proprio manufatto. Il costo del laboratorio è di 10€ a persona. Per informazioni aggiuntive e per prenotazione scartoffbarletta@gmail.com Link all'evento www.facebook.com/events/753704457973844/?fref=ts

I più letti
Torna su
MilanoToday è in caricamento