rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Eventi Chinatown

Fuorisalone 2013: sostenibilità Hallbar

Hallbar al fuorisalone offre cinque giorni di installazioni ecosostenibili, eventi, aperitivi e cene a base di prodotti sani e genuini firmati da un cuoco a cinque stelle per godersi a pieno il fuori salone di Via Paolo Sarpi!

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Hallbar è un bar con cucina nato un anno fa in Via Paolo Sarpi 60, il cuore di Chinatown.

Hallbar è una parola svedese che significa "sostenibile": la ricerca dell' armonia con l'ambiente e la natura prendono forma all'interno di questo accogliente ristorante con la scelta di materiali sostenibili e di prodotti a kilometro zero.

Chi entra da Hallbar può contare su cinque piatti diversi ogni giorno (pochi ma buoni!) preparati con cura e ingredienti genuini: si tratta delle materie prime della zona con un particolare occhio di riguardo per la frutta e verdura di stagione.

Dopo un anno di attività Hallbar è pronto a sbocciare in questa primavera tardiva in occasione del fuori salone: grazie alla collaborazione con Ensafe Consulting e Missione Architetto, con cui condivide la passione per l'architettura
virtuosa, e alle installazioni di LasciaLaScia, un gruppo di cinque architetti che hanno deciso di ripensare all'architettura in termini di temporaneità con l'obbiettivo di modificare e rileggere il territorio con una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Cinque giorni di installazioni ecosostenibili, eventi, aperitivi e cene a base di prodotti sani e genuini firmati da un cuoco a cinque stelle per godersi a pieno il fuori salone di Via Paolo Sarpi!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuorisalone 2013: sostenibilità Hallbar

MilanoToday è in caricamento