Milano Pride 2019, tutte le info sulla mega parata del 29 giugno (e la veglia con fiaccolata)

Milano Pride 2018 (da Facebook/Milano Pride)

Per festeggiare i suoi 50 anni il Pride dà appuntamento a tutta la cittadinanza sabato 29 giugno per la tradizionale mega parata a favore dei diritti delle minoranze Lgbtqia.

Milano Pride, tutte le strade chiuse

Il percorso

Il corteo partirà alle 16 (ritrovo alle 15) dalla piazza della Stazione Centrale (Piazza Duca d’Aosta) e arriverà in Corso Buenos Aires. Il serpentone si snoderà lungo via Vitruvio per poi girare su via Settembrini, proseguire su via Venini, svoltare in via Palestrin, raggiungere Corso Buenos Aires e infine arrivare fino in piazza Oberdan. Il tratto finale del Corso (da viale Tunisia a via Vittorio Veneto) verrà chiuso al passaggio dei carri. All'altezza di Porta Venezia sarà anche allestito un palco dove si terranno alcuni interventi e lo spettacolo finale.

La grande festa per il 50°

"Il Milano Pride - scrivono gli organizzatori - è prima di tutto la manifestazione dell’orgoglio delle persone gay, lesbiche, bisessuali, transessuali, asessuali, intersessuali e queer: una straordinaria festa di libertà resa possibile dal lavoro congiunto di istituzioni pubbliche, associazioni e realtà commerciali oltre che, naturalmente, dalla partecipazione di migliaia di persone".

L'edizione 2019 della manifestazione - organizzata dalla Commissione Pride del CIG Arcigay Milano in collaborazione con le associazioni del Coordinamento Arcobaleno - si preannuncia particolarmente vivace, perché, come scrivono gli organizzatori, verranno festeggiati i 50 anni di lotta del movimento. Il 29 giugno 1969 è infatti riconosciuto come l'inizio delle lotte per i diritti gay. Quel giorno a New York erano iniziati i moti di Stonewall, una serie di scontri tra poliziotti e gruppi di omosessuali, che avevano segnato, almeno simbolicamente, la nascita del 'movimento di liberazione'. 

Le iniziative in programma

A precedere il corteo, a partire da venerdì 21 giugno ci saranno i diversi appuntamenti della Milano Pride Week, la settimana arcobaleno. In evidenza la mostra 'La prima volta fu rivolta', esposta a Pop Milano, e la fiaccolata del 28 giugno con cui si ricorderanno i moti di Stonewall e attraverso la quale verrà inaugurata la prima panchina arcobaleno di MIlnao. 

Nel 2018 il Pride si era tenuto il 30 giugno riscuotendo un enorme successo. Al corteo avevano partecipato migliaia di persone, tra cui anche il primo cittadino di Milano, Beppe Sala. Durante la manifestazione, era anche apparsa un'ironica rappresentazione del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, sotto forma di bambola gonfiale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • "Estate sforzesca”: musica, danza e teatro con 82 appuntamenti

    • dal 7 giugno al 25 agosto 2019
    • Castello Sforzesco
  • Il programma 2019 del Carroponte: tutti gli eventi e i concerti dell'estate

    • dal 1 giugno al 6 ottobre 2019
    • Carroponte
  • Manga, saké, videogiochi: al Magnolia il 9 giugno arriva la Festa del Giappone

    • dal 17 maggio al 14 settembre 2019
    • Magnolia

I più visti

  • Aperitivo gratuito in vigna sui tetti della Galleria

    • dal 13 ottobre 2018 al 31 luglio 2019
    • Highline Galleria
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019
    • Cà Granda
  • Apertura estiva dei Bagni Misteriosi: novità, orari notturni e aperitivi sotto le stelle

    • dal 31 maggio al 29 settembre 2019
    • Bagni Misteriosi
  • Leonardo &Warhol. The Genius Experience

    • dal 1 marzo al 15 settembre 2019
    • Cripta di San Sepolcro
Torna su
MilanoToday è in caricamento