Domenica, 16 Maggio 2021
Eventi Duomo

Alla loggia dei Mercanti un evento per ricordare Gianfranco Maris

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Il 5 maggio, anniversario della liberazione del campo di Mauthausen, la Fondazione Memoria della Deportazione propone un evento diffuso per ricordare la deportazione politica italiana e il suo lascito di memoria. MILANO - Il 5 maggio 2021, giorno della liberazione del campo di Mauthausen, all’interno delle celebrazioni per il centenario della nascita di Gianfranco Maris - antifascista, partigiano, ex deportato, avvocato e Senatore della Repubblica, fondatore della Fondazione Memoria della Deportazione, Presidente dell’Associazione Nazionale ex deportati nei campi nazisti (ANED) e Direttore Generale dal 2002 al 2013 dell’INSMLI - la Fondazione Memoria della Deportazione propone un evento di letture diffuso su tutto il territorio nazionale e in alcune città europee per a dare voce alla deportazione politica e alla sua ricchezza umana e culturale. Epicentro dell’iniziativa è la città di Milano, città di nascita e di vita di Gianfranco Maris, da cui sarà dato il segnale d’inizio dell’evento: alle 18.00 del 5 maggio un coro di voci femminili attraverserà l’Italia e l’Europa, mettendo al centro dell’attenzione la deportazione come esperienza politica e culturale centrale nella costruzione dell’identità del nostro paese: diciannove attrici del Collettivo Progetto Antigone, presenti in 17 città italiane, collegate a Mauthausen e a Parigi, daranno vita a un ricordo diffuso capace di far risuonare dentro il tessuto urbano la memoria della deportazione e della sua eredità. Ogni attrice leggerà un testo composto da un collage di parole di Maris (una parte comune e una specifica per il luogo in cui si svolgerà la lettura) intrecciate a quelle di altre testimoni: la deportazione è una storia d’Italia, ha i volti delle storie di tutti gli uomini e le donne che furono vittime della violenza nazista. A Milano, la Loggia dei Mercanti, luogo che ha visto tante volte Maris prendere la parola, diventa lo scenario del ricordo pubblico di Maris intorno al quale trovarsi insieme, per ricordare il concittadino ma anche l’uomo, che si è impegnato per la comunità assumendo varie cariche tra cui quella di vicepresidente del Teatro alla Scala. Interverranno: Massimo Castoldi - Responsabile della didattica e dei progetti editoriali della Fondazione Memoria della Deportazione, Mirco Carrattieri - Direttore Generale Istituto Nazionale Ferruccio Parri, Guido Lorenzetti – Consigliere nazionale e Vice Presidente sezione di Milano ANED, Roberto Cenati - Presidente Anpi Provinciale di Milano. Alice Bescapè e Serenella Tarsitano, attrici del Collettivo Progetto Antigone, daranno vita alle parole di Gianfranco Maris e Maria Massariello Arata, deportata nel campo di concentramento di Ravensbrück. Grazie alla collaborazione con Radio Popolare, il 5 maggio 2021 sarà possibile seguire la diretta dell’iniziativa: si inizia alle 17.00 in collegamento dallo studio di Gianfranco Maris dove la figlia Floriana ricostruisce la biografia del padre e vengono proposti alcuni approfondimenti dalle diverse città, per dare poi il via alle 18.00 al ricordo diffuso. ___________ Media Partner: Radio Popolare In collaborazione con: Collettivo Progetto Antigone _______________________ Il centenario è promosso dalla Fondazione Memoria della Deportazione In collaborazione con Isrec Bergamo - Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea Con il patrocinio di Aned, Anpi Comitato Provinciale di Milano, Istituto Nazionale Ferruccio Parri, Milano è memoria Fondazione Memoria della Deportazione: +39 02 873 832 40 - segreteria@fondazionememoria.it Ufficio Stampa: Agnese Vigorelli +39 346 340 29 33 - agnese.vigorelli@gmail.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla loggia dei Mercanti un evento per ricordare Gianfranco Maris

MilanoToday è in caricamento