Grasse risate, lacrime magre

Grasse risate, lacrime magre!
14, 15 e 16 febbraio 2020
Venerdì e sabato ore 21:00 – domenica ore 16:00
di e con: Paolo Faroni e Fabio Paroni
disegno luci: Massimo Canepa
regia: Paolo Faroni e Fabio Paroni
produzione: BLUSCLINT

Dopo il successo ottenuto al teatro Elfo Puccini, Grasse Risate, lacrime magre!, arriva al fACTORy32. La commedia sbeffeggia i luoghi comuni del mondo del teatro e i suoi stereotipi, sviscerando con cattiveria il mestiere dell’attore in quattro quadri, più prologo ed epilogo. Un susseguirsi di scene divertenti, a tratti esilaranti, dove i due attori/registi/autori si scambiano vicendevolmente il ruolo di buono/cattivo, pratico/idealista, affermato/fallito con grande versatilità e capacità mimetica. Verrà rappresentata sul palco, ad esempio, la storia di un attore felice di recitare nella TV commerciale che lotta contro il compagno che, invece, vorrebbe fare teatro serio; quella di un giovane regista che cerca di piazzare le sue idee su un mercato che prevede solo commedie brillanti e classici con bellezze televisive; la storia di due vecchi amici del liceo, uno fa il dentista e l’altro l’artista di strada, in una visione ribaltata della realtà alla Monty Phyton; il dramma di dover scegliere tra famiglia e vita comoda e un'esistenza senza punti fermi e solitaria.

Biografie:

La compagnia.
La compagnia Blusclint nasce dall’incontro, nel 2008, tra Paolo Faroni e Massimo Canepa. Nel 2010 la compagnia vince il concorso RIgenerazione 2010 con il monologo Woof! Un melòpunk. L’anno successivo, grazie alla partecipazione al Fringe Festival di Edimburgo, la compagnia viene valutata con quattro stelle su cinque dalla prestigiosa London Theatre guide. Riesce, inoltre, ad ottenere il sostegno dalla Regione Piemonte per gli spettacoli Riccardo3 e Hamlets. Con Grasse risate, lacrime magre! è in scena per due anni di fila al Teatro Elfo Puccini di Milano.
Con il nuovo spettacolo, il monologo Un’Ora di Niente vince il concorso StandUp Valenza alla sua prima edizione e il bando dei Visionari per il Teatro Litta di Milano.

Fabio Paroni
classe 1978, dopo il diploma all’ITSOS, si forma come attore al Teatro Libero e come disegnatore alla Scuola del Fumetto. Ha lavorato in teatro con Corrado D’Elia, Fulvio Vanacore, Monica Bonomi, Paolo Faroni, Liv Ferracchiati e, in video, con Il Terzo Segreto di Satira. Insegna in molte scuole milanesi, dall’infanzia alla secondaria. Collabora anche con le scuole di teatro Macro Maudit (Milano) e Binario 7 (Monza). È docente di teatro presso la sede milanese di Artademia, la prima non-scuola.

Paolo Faroni
Nato nel 1975 si forma alla Scuola D’arte Drammatica Paolo Grassi, lavora con Serena Sinigaglia, Sergio Fantoni e con Paolo Rossi dal 2007 al 2012. Nel 2009 fonda con Massimo Canepa la compagnia Blusclint. Con Grasse risate, lacrime magre! è in scena per due anni di fila al Teatro Elfo Puccini di Milano. Vince nel 2019 il contest Stand Up Valenza alla sua prima edizione dove riceve anche una menzione per il testo.

Info e prenotazioni: info@factory32.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro utile 2021 - Accademia dei filodrammatici di Milano

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 28 maggio 2021
    • Isolacasateatro
  • Al Teatro No'hma la magia di Hong Kong è in versione online

    • dal 7 al 21 aprile 2021

I più visti

  • Mostra Frida Kahlo alla Fabbrica del Vapore: "Il caos dentro"

    • dal 10 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • "Frida Kahlo - Il Caos dentro". A Milano una grande mostra dedicata all'artista messicana

    • dal 10 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • Riapre la mostra Frida Kahlo - Il caos dentro

    • dal 2 febbraio 2021 al 5 maggio 2022
    • Fabbrica del Vapore
  • Sospesa: Triennale Milano, una grande mostra dedicata a Enzo Mari

    • dal 17 ottobre 2020 al 12 settembre 2021
    • La Triennale di Milano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    MilanoToday è in caricamento