Hamlet private

Il Wooding Bar di Milano ospita per due sere, mercoledì 10 e giovedì 11 ottobre, dalle 19.00 alle 23.00, un evento unico, la performance Hamlet Privat di ScarlattineTeatro Un Amleto confidenziale, vicino, che abbandona il contesto teatrale tradizionale e accoglie un singolo spettatore per volta. Seduti a un tavolo, attore e spettatore, creano uno spettacolo unico e intimo, seguendo il destino delle carte man mano svelate.

Un’esperienza privata ed esclusiva che parla all’Amleto che sta dentro di noi attraverso il sistema divinatorio delle carte Talmeh, anagramma dell’eroe shakespeariano e rivisitazione degli arcani maggiori dei tarocchi.

Le domande di Amleto sono anche le nostre domande. Il suo esitare è anche il nostro esitare. Solo alla fine verrà rivelata la storia del Principe di Danimarca, che nascerà dalle carte scelte dallo spettatore e interpretate dalla performer Anna Fascendini. Il pubblico si trova così a riscoprire Amleto, uomo contemporaneo e abisso di interrogativi, e, allo stesso tempo, in questo gioco incontra sé stesso. Ogni performance ha una durata di 40 minuti.



Lo spettacolo Hamlet private nasce in Finlandia da un’idea di Gnab Collective ed è stato riproposto da ScarlattineTeatro in Germania, Danimarca, Inghilterra e Italia.

«Amleto è la vita. [...] riesce sempre in qualche modo ad esercitare una forma animalesca di fascinazione. E’ questo che Martina Marti ha avuto l’intuizione di capire, trasformando lo spettatore in un Amleto alle prese con la scrittura della propria drammaturgia, e con un Orazio personale a fargli da guida spirituale fra segni e simboli che in realtà sono familiari prima di tutto al proprio intuito.» Renzo Francabandera – Paneacquaculture.

«Hamlet private ha un che d’iniziatico. ScarlattineTeatro parla all’Amleto che sta dentro di noi. Interroga i nostri spettri, la violenza che ci attanaglia, quel po’ di follia e vendetta, amore e complicità.» Vincenzo Sardelli – Krapp's Last Post.


ScarlattineTeatro nasce nel 1998, da un’idea di Anna Fascendini e Giulietta Debernardi. La compagnia si muove su un territorio di contaminazione per rompere le barriere tra teatro, performance, danza, musica e immagine. ScarlattineTeatro è una delle cinque compagnie di Campsirago Residenza.


Wood*ing Bar nasce dal Wood*ing Lab, laboratorio di ricerca e sperimentazione sul cibo selvatico, ed è il primo bar endemico del mondo. I drink sono realizzati con ingredienti selvatici, non coltivati: radici, erbe, alghe, muschi e cortecce raccolti a mano in territori incontaminati, nel rispetto degli ecosistemi, e lavorati artigianalmente.


Hamlet private
Performance per un solo spettatore alla volta.
Durata 40 minuti
Orari performance: 19, 20, 21, 22, 23
Prenotazione consigliata.
Biglietti: 15 euro
Info e prenotazioni: info@campsiragoresidenza.it | T. 039 92 76 070
www.campsiragoresidenza.it
https://wood-ing.org/wooding-bar/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Charlie e la Fabbrica di cioccolato a Milano diventa un musical alla Fabbrica del Vapore

    • dal 8 al 24 novembre 2019
    • Fabbrica del Vapore
  • 'Notre Dame de Paris': torna l'amatissima opera con le musiche di Cocciante

    • dal 17 ottobre al 17 novembre 2019
    • Teatro Arcimboldi
  • Willy Wonka arriva a Milano: il debutto l'8 novembre alla Fabbrica del Vapore

    • dal 8 al 24 novembre 2019
    • Cattedrale della Fabbrica del Vapore

I più visti

  • A Milano il Villaggio di Natale più grande d'Italia: un mega parco a tema di 30mila metri quadrati

    • dal 22 novembre al 30 dicembre 2019
    • Ippodromo di San Siro
  • A Milano la maxi mostra dei Lego: intere città e mondi ricostruiti

    • dal 11 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo della Permanente
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019
    • Cà Granda
  • A Palazzo Reale una mostra con opere di Picasso, Monet e Gauguin provenienti dal Guggenheim di New York

    • dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento