I primi cinque anni di farina editore e di ricerca filosofica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Milano, giugno 2020. Nell’ormai lontano autunno del 2015, nella zona residenziale che costeggia il Naviglio Pavese, due progetti apparentemente distinti - Farina Editore e Ricerca Filosofica - trovano concretezza all’interno di uno stesso spazio, uno spazio concepito per la riflessione, lo studio e l’incontro di idee. L’obiettivo - per niente modesto - è il medesimo: diffondere una filosofia non più arroccata sugli scaffali delle librerie e delle accademie, ma finalmente pratica. Farina Editore, casa editrice indipendente di Milano, è infatti l’unica - in Italia - a prefiggersi un catalogo interamente dedicato alla filosofia. I quasi cinquanta titoli finora pubblicati sono tutti concepiti con il medesimo intento: restituire alla filosofia il nobile compito per il quale è stata concepita. La ricerca filosofica non è pura speculazione, come da sempre siamo abituati a pensare, ma interrogazione permanente sul senso dell’esistenza; non è un insieme di principi stabili e immutabili, ma costellazione di domande che influenzano la condotta umana. I libri di Farina Editore raccontano la fatica della ricerca filosofica, propongono traduzioni nuove di testi storici, nel tentativo di rendere fruibile il pensiero dei grandi autori del passato e del presente (è il caso, per esempio, di Epicuro, di Seneca e di Henry David Thoreau); prime edizioni di testi mai tradotti in lingua italiana (come è successo con alcuni scritti di Simone Weil, di Rachel Bespaloff e di John Locke) e, ancora, testi inediti di veri maestri, che mani sapienti hanno salvato dal diluvio (come è accaduto con gli scritti di Franco Fergnani). I libri di Farina Editore vogliono essere diversi dai testi di filosofia che generalmente si trovano sul mercato editoriale e dimostrano di esserlo, oltre che nella selezione degli autori e dei contenuti, anche nella veste grafica: sono coloratissimi e recano tutti il simbolo macedone, la stella di Alessandro, punto di inizio di quella grande koiné cui tanto da vicino assomigliamo. Tanto curati nell’aspetto e nei contenuti, questi libri costano poco perché Farina Editore ha scelto di distribuirsi autonomamente, approdando in una cinquantina di librerie indipendenti in Italia. La scelta è certamente motivata dalla volontà di rendere fruibili contenuti di qualità a prezzi ridotti, ma anche dal desiderio di creare ed intrattenere con i librai un rapporto personale e di fiducia, rapporto pressoché inesistente quando si decidono di prediligere i canali della grande distribuzione. Da cinque anni lo staff di Farina Editore (composto da Mauro Trentadue, filosofo, scrittore, nonché direttore editoriale di Farina Editore; Marco Gaetani, direttore generale; Lorenza Mantovani, editor) è dunque impegnato in molte attività: oltre a presentare i propri libri a Milano, a Crema e a Piacenza, ha partecipato per due anni consecutivi alla fiera Bookpride di Milano e partecipa ogni anno a Bookcity; organizza presso la propria sede - con cadenza quasi mensile - aperitivi filosofici, occasioni uniche per creare sinergie con lettori affezionati e non. Ricerca Filosofica, l’altro progetto, è il nome della scuola di counseling filosofico, che nasce parallelamente a Farina Editore e si pone in continuità con l’idea che la casa editrice propone della filosofia, un sapere pratico che soccorre gli uomini di tutte le epoche. La scuola di Ricerca Filosofica è la prima, in Italia, ad offrire una didattica mista, online e presenziale, e percorsi adatti ad ogni esigenza: propone corsi easy, basic, professional e masterclass in counseling filosofico. Propone anche, in continuità con l’attività seminariale cominciata anni addietro, corsi di filosofia: si è conclusa da poco la settima edizione del corso di specializzazione in Filosofia morale. “Dopo aver scritto molto di filosofia e dopo essere stato, per dieci anni, direttore di una scuola di counseling ho deciso di dare corpo ad una nuova avventura”, racconta Mauro Trentadue, che - fra le molte cose - è anche docente e direttore didattico di Ricerca Filosofica. “Contenuti fruibili, passione dei docenti e un metodo didattico innovativo che vuole venire incontro a tutte le esigenze, dei lavoratori e di chi ha famiglia, o di chi, semplicemente, abita lontano”, spiega Marco Gaetani, anche lui docente e direttore generale di Ricerca Filosofica. Questa modalità è pensata soprattutto per agevolare coloro che, in termini di tempo e di denaro, non abbiano la possibilità di impegnarsi nella frequentazione di un corso tutto presenziale. I filosofi sono amici insostituibili, sempre a disposizione, fonte inesauribile di preziosi consigli. Per questo motivo lo staff di Farina Editore e di Ricerca Filosofica è costantemente impegnato nella difficile impresa di rendere fruibili le indicazioni che da secoli ci forniscono. Epicuro sosteneva che è sempre il tempo della filosofia e che non è mai troppo tardi per occuparci del nostro benessere. Perché, allora, non accogliere il suo suggerimento? Con una cinquantina di libri in catalogo, migliaia di copie vendute, decine di studenti diplomati e molti altri progetti in cantiere, lo staff di Farina Editore e di Ricerca Filosofica festeggia così i primi cinque anni di attività: con quella eccitazione e quell’ottimismo che gli hanno dato il coraggio necessario per imbarcarsi in una impresa tanto ambiziosa. I festeggiamenti si svolgeranno venerdì 27 novembre, dalle ore 16.30 alle ore 19.00, presso l’Hotel Ascot di Via Lentasio 3 (Milano), con tanti nuovi libri in catalogo e molti relatori (l’ingresso è su prenotazione a causa del numero di posti limitato; per prenotarsi è necessario inviare una mail al seguente indirizzo di posta elettronica: ufficiostampa@farinaeditore.it o telefonare in redazione: 02 48671911). www.farinaeditore.it/farinaeditore www.facebook.com/farinaeditore www.ricercafilosofica.com www.facebook.com/Ricercafilo https://twitter.com/ricerca_filo https://www.instagram.com/ricercafilosofica/

Torna su
MilanoToday è in caricamento