Inaugurato lo "sportello del neomaggiorenne" di Milano

Inaugurato lunedì 11 febbraio negli spazi di via Volturno 26, sarà aperto tutti i lunedì dalle 16 alle 19. Potranno accedere gratuitamente ragazzi cresciuti in comunità, affido o casa-famiglia. Un progetto di Agevolando in collaborazione con Cesvi e cooperativa Diapason

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Taglio del nastro lunedì 11 febbraio alle 17 negli spazi di via Volturno 26 per lo “Sportello del neomaggiorenne” della Città Metropolitana di Milano. Un servizio gratuito che si rivolge a care leavers o futuri care leavers tra i 17 e i 26 anni, giovani cioè che vivono o hanno vissuto un periodo della loro vita in una comunità di accoglienza, in affido o casa-famiglia. Presso lo Sportello potranno ricevere gratuitamente informazioni, consulenza, orientamento nella ricerca di casa e lavoro ma anche essere coinvolti in momenti di aggregazione e condivisione. Lo “Sportello del neomaggiorenne” è un progetto dell’associazione Agevolando (www.agevolando.org), realizzato grazie alla collaborazione di Cesvi e cooperativa Diapason. Intervenuto all’inaugurazione Michele Molè, consigliere municipio IX, ha commentato: “Milano è una delle città in Italia cui si vive meglio e il quartiere Isola è un fiore all’occhiello della nostra città, ma non possiamo ignorare le tante fragilità e problematiche di cui è necessario prenderci cura. Come amministrazione comunale cerchiamo di farlo, ma il vostro aiuto è fondamentale”. Fondamentale la collaborazione anche per Simona Ghezzi, responsabile dei progetti Italia Cesvi: “Con Agevolando collaboriamo già a Bologna in un progetto per minori stranieri non accompagnati e oggi iniziamo a lavorare insieme anche a Milano. Questo servizio può fare la differenza nell’orientamento e accompagnamento all’autonomia di tanti giovani”. Andrés Bolivar Alvarez e Sara Santi, di Agevolando, hanno quindi presentato lo Sportello: “Volevamo che anche a Milano ci fossero un luogo e un tempo definito per i ragazzi in cui potersi incontrare e ricevere un sostegno e un accompagnamento. Abbiamo scelto tre colori per rappresentarci: il lilla, colore della creatività, il blu, colore del pensiero e infine il bianco. Perché oggi inauguriamo una nuova pagina bianca su cui scrivere. Insieme”. Lo Sportello del Neomaggiorenne sarà aperto tutti i lunedì dalle 16 alle 19 nella sede di via Volturno (metro lilla Isola – metro verde e passante ferroviario Garibaldi) messa a disposizione gratuitamente dalla coop. Diapason. Per informazioni e contatti: sportello.milano@agevolando.org – 348 0414494 (Sara Santi) www.agevolando.org – Facebook e Instagram: Agevolando Lombardia In allegato brochure del servizio e foto dell’inaugurazione.

Torna su
MilanoToday è in caricamento