Inaugurazione mostra Contentious objects/ashamed Subjects - 18 gennaio h 18.30

Contentious Objects/Ashamed Subjects è una mostra su progetti di ricerca artistica contemporanea che indagano patrimoni culturali controversi di natura materiale o immateriale: immagini, oggetti, spazi ed eventi legati a un passato difficile, o tuttora fonte di discordia.
I progetti presentati in mostra affrontano questioni quali le rappresentazioni stereotipate e razziste o la riluttanza delle istituzioni a riconoscere la dubbia provenienza di oggetti acquisiti illegalmente. Avanzano proposte su come affrontare le memorie represse di luoghi un tempo teatro di conflitti o sede di monumenti contestati dedicati a fatti o figure deplorevoli della storia; o ancora si relazionano alla memoria collettiva di movimenti di contestazione.
Attraverso una rassegna di documenti d’archivio selezionati e materiali fotografici, audio e video di ricerca accademica e artistica, i progetti esposti si concentrano su diverse aree tematiche, rilevanti e spesso spinose, quali, per citare degli esempi, la conservazione e il recupero di un ex-carcere per detenuti politici a Belfast, o le modalità di catalogazione ed esposizione di una collezione di 5000 teschi umani africani conservati nel Museo di Storia Naturale di Vienna. Attraverso azioni artistiche, vengono presentati metodi e strategie di ricerca specifici, in grado di mettere a loro volta in discussione i soggetti selezionati.

In mostra sarà possibile vedere i cinque progetti sviluppati nell'ambito del progetto TRACES e frutto di una co-produzione artistica fra artisti, docenti e popolazione locale: Absence as Heritage (Mediaș, Romania); Awkward Objects of Genocide (Cracovia, Polonia); Casting of Death (Lubiana, Slovenia); Dead Images (Vienna, Austria / Edimburgo, Regno Unito); Transforming Long Kesh/Maze (Belfast, Irlanda del Nord, Regno Unito). Accanto a loro, vengono esposti lavori di altrettanti artisti internazionali, che si confrontano con questioni di rilevanza politica e sociale.
Per tutta la durata della mostra animeranno lo spazio interventi di artisti ed eventi pop-up: dal film documentario sull’identità europea, a una presentazione performativa sul colonialismo italiano in nord Africa, fino a workshop di fotografia e tour con la curatrice macedone Suzana Milevska.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • L’arte di raccontare storie senza tempo, la mostra sui film Disney arriva al Mudec

    • dal 19 March al 13 September 2020
    • Mudec
  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 March al 30 August 2020
    • Palazzo Reale
  • Chagall, Gauguin e Matisse: la nuova mostra al Museo Diocesano

    • dal 21 February al 4 October 2020
    • Museo Diocesano

I più visti

  • Estate Sforzesca 2020: oltre 80 appuntamenti all'aperto tra musica, danza e teatro

    • dal 21 June al 3 September 2020
    • Castello Sforzesco
  • L’arte di raccontare storie senza tempo, la mostra sui film Disney arriva al Mudec

    • dal 19 March al 13 September 2020
    • Mudec
  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 March al 30 August 2020
    • Palazzo Reale
  • Arena Milano Est: un'incredibile estate di spettacoli, come avere i biglietti scontati

    • dal 3 al 16 August 2020
    • Arena Milano Est
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    MilanoToday è in caricamento