Al Museo della Scienza il primo Festival dell'Umano in versione digital

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    al 14/06/2021
    17-19
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia dal 12 aprile arriva la prima edizione, interamente digitale, del Festival dell’Umano, luogo d’incontro dove ritrovare sé stessi attraverso la conoscenza e la comprensione dell’altro. Il festival è organizzato in collaborazione con l'Associazione "Io Sono".

Le date dei tre webinar e l'apertura di Andrea Pezzi

Lunedì 12 aprile prenderanno avvio i lavori del Festival con il primo webinar, e successivamente si svolgeranno altri due incontri online, lunedì 17 maggio e lunedì 14 giugno, attraverso cui i partecipanti saranno coinvolti in 6 mesi di confronto sui valori dell’Umanesimo Perenne.
 
Nei tre appuntamenti virtuali, che si terranno dalle ore 17 alle 19 sulla piattaforma Cisco Webex, uomini e donne di generazioni e professioni diverse si incontreranno virtualmente in tavoli di discussione dedicati rispettivamente ai temi di Ontologia (l’Essere Umano e la sua identità), Etica (l’Essere Umano nella società) ed Estetica (l’Essere Umano e il senso della propria esistenza). L’incontro dedicato all’Ontologia vedrà presenti Federico Faggin ed Edoardo Boncinelli, per l’Etica avremo l’editorialista Ferruccio de Bortoli, per l’Estetica ci saranno l’ingegnere aerospaziale Amalia Ercoli Finzi e il biologo Carlo Ventura.

In ogni webinar, Andrea Pezzi, presidente dell’Associazione "Io Sono", introdurrà i temi di discussione e condurrà interviste con ospiti di rilievo. I tavoli virtuali di discussione resteranno sempre aperti per il dialogo dei partecipanti, che potranno servirsene fino al giorno dell’evento in presenza per discutere internamente sugli argomenti affrontati durante i 3 seminari.

Come partecipare ai webinar

I webinar sono aperti al pubblico, collegandosi ai seguenti link:

Ontologia, lunedì 12 aprile, ore 17-19

Etica, lunedì 17 maggio, ore 17-19

Estetica, lunedì 14 giugno, ore 17-19

L'evento di settembre per gli studenti delle università

Sabato 18 settembre, presso le Cavallerizze del Museo, si terrà invece un evento riservato ai partecipanti delle università e dei partner, che si incontreranno dal vivo presso le Cavallerizze del Museo. La mattina, i tavoli virtuali si riuniranno per finalizzare il lavoro svolto da remoto nei sei mesi precedenti.

Ogni gruppo elaborerà una definizione di Essere Umano, che lo identifichi come criterio di tutte le azioni e dei sistemi sociali che siamo necessitati a costruire. Nel pomeriggio, il workshop lascerà spazio relatori italiani di fama internazionale (sociologi, giuristi, giornalisti, filosofi, artisti, scienziati, medici ed economisti) dibatteranno su temi di ontologia, etica ed estetica. Durante la giornata, 65 editor, uno per tavolo, avranno la funzione di stimolare il dibattito e di fare una sintesi delle riflessioni e dei contenuti emersi dal gruppo. Il materiale verrà raccolto in un instant book, fotografia del dibattito culturale del nostro Paese, che verrà distribuito ai partner e agli atenei coinvolti. 

I webinar saranno disponibili anche sulla pagina Facebook dell’Associazione Io Sono facebook.com/ass.iosono e sul sito iosono.info.
Inoltre, attraverso la App Io Sono, disponibile per iOS e Android, è possibile rimanere aggiornati sulle attività dell’Associazione e seguire i lavori del Festival.

Il festival

Il Festival dell’Umano è uno spazio virtuale e fisico, dove l’Essere Umano, la sua identità e il suo rapporto con il mondo rappresentano la chiave di lettura della realtà. Il processo di autodeterminazione dell’Essere Umano è fondamentale oggi più che mai: nell’epoca della trasformazione digitale, l’efficienza determinata dalle innovazioni tecnologiche sembra sostituire la responsabilità del libero arbitrio individuale.

La prima edizione del Festival dell’Umano è dedicata alla memoria del filosofo della scienza Giulio Giorello, per il grande contributo che ha lasciato, aiutandoci a capire.

L'Associazione "Io Sono"

Fondata nel 2019 da Andrea Pezzi, ex volto e autore televisivo, oggi imprenditore digitale, e da Cristiana Capotondi, attrice e capo delegazione della Nazionale Italiana Femminile di Calcio. Lo scopo è di creare un movimento culturale portatore dei grandi valori dell’Umanesimo, alla luce della ritrovata necessità di porsi delle domande fondamentali quali: che cos’è l’Essere Umano? Quali sono le regole di convivenza con i propri simili? Che senso ha l’esistenza umana?

A fronte dell’inaugurazione di una nuova epoca determinata dalle innovazioni del digitale, è necessario comprendere quanto sia importante tornare a discutere e a interrogarsi sull’Essere Umano, quale sia la motivazione che lo spinge a cercare sé stesso, a porsi in relazione con gli altri, e a dare un senso alla propria vita.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Al Museo della Scienza il primo Festival dell'Umano in versione digital

    • Gratis
    • dal 9 maggio al 14 giugno 2021
  • Dante in Duomo, le letture aprono al pubblico: date e modalità d'ingresso

    • Gratis
    • dal 3 maggio al 9 luglio 2021
    • Duomo

I più visti

  • "Frida Kahlo - Il Caos dentro". A Milano una grande mostra dedicata all'artista messicana

    • dal 26 aprile al 25 luglio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • Spider-Man, Hulk e Captain America: a Milano arriva la mostra dei supereroi Marvel

    • dal 12 settembre 2020 al 1 agosto 2021
    • Wow Spazio Fumetto
  • Riapre la mostra Frida Kahlo - Il caos dentro

    • dal 26 aprile 2021 al 2 maggio 2022
    • Fabbrica del Vapore
  • La grande manifestazione per il Ddl Zan a Milano contro l'odio omotransfobico

    • solo oggi
    • Gratis
    • 8 maggio 2021
    • Arco della Pace
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    MilanoToday è in caricamento