"Io. Camille" in scena al teatro Filodrammatici di Milano il 13 e il 14 febbraio

Io. Camille scritto di Chiara Pasetti e interpretato da Silvia Lorenzo, per la regia di Angelo Donato Colombo, racconta le vicende di Camille Claudel, scultrice geniale e donna appassionata vissuta tra il 1864 e il 1943.

Camille Claudel, personalità inquieta, irriverente, incline a violente passioni, condusse un'esistenza interamente dedicata alla sua arte, svolgendo un mestiere da uomini e legandosi sia artisticamente sia sentimentalmente al maestro della scultura francese Auguste Rodin. La fine della loro relazione segnerà un distacco definitivo, irreversibile, che si riverbera anche nelle opere di entrambi. Mentre il suo nome, finalmente, comincia ad emergere, e il suo talento viene riconosciuto, Camille si chiude in un isolamento carico di manie di persecuzione, distruggendo molti suoi lavori. Abbandono, rabbia, amarezza, solitudine, frustrazione, delusione, amore ferito, odio, senso di «qualcosa di assente» che sempre l'aveva tormentata... Tutto questo confluisce in una psicosi paranoica per la quale la madre e il fratello Paul ne chiedono l'internamento in un asilo per alienati mentali. Un ricovero che pare essere "temporaneo", e che la vedrà 30 anni chiusa fra le mura del manicomio di Montdevergues, presso Avignone; non scolpirà più una sola opera dal momento del suo ingresso. Morirà in manicomio nel 1943. Sola, abbandonata da tutti. Nemmeno il suo nome nella fossa comune, ma un numero di matricola: 1943-392. Impossibile capire di chi si trattasse.

Le voci fuori scena sono di Anna Bonaiuto e Massimo Popolizio.

Silvia Lorenzo - Attrice e cantante. La sua formazione teatrale avviene lavorando con stretti collaboratori di Jerzy Grotowski. Si forma e lavora negli Stati Uniti presso il New World Performance Laboratory diretto da James Slowiak e Jairo Cuesta.

Angelo Donato Colombo - Attore e regista. Si diploma all'Accademia dei Filodrammatici nel 2007. Lavora come attore protagonista in importanti produzioni televisive e cinematografiche.

Chiara Pasetti - Laureata in Filosofia (Cattedra di Estetica, Università degli Studi di Milano) con una tesi sugli scritti giovanili di Gustave Flaubert. Dottoranda in Letteratura francese presso l'Université de Rouen, in co-tutela con l'Università di Roma Tre. Da tre anni collabora alle pagine della "Domenica" del Sole24ore, nelle quali scrive di letteratura e filosofia francese dell'Ottocento.

13 e 14 febbraio 2015 al Teatro Filodrammatici di Milano
Io. Camille
con Silvia Lorenzo | voci fuori scena Massimo Popolizio e Anna Bonaiuto | regia Angelo Donato Colombo | drammaturgia Chiara Pasetti | produzione Numerika

INFO E PRENOTAZIONI

Tel. 02.36.72.75.50

ORARI SPETTACOLI: venerdì 13 e sabato 14 febbraio 2015 ore 21.00

PREZZI: intero 15 euro | ridotto 10 euro |

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Spider-Man, Hulk e Captain America: a Milano arriva la mostra dei supereroi Marvel

    • dal 12 settembre 2020 al 1 agosto 2021
    • Wow Spazio Fumetto
  • Riapre la mostra Frida Kahlo - Il caos dentro

    • dal 26 aprile 2021 al 2 maggio 2022
    • Fabbrica del Vapore
  • Triennale Milano, una grande mostra dedicata a Enzo Mari

    • dal 17 ottobre 2020 al 12 settembre 2021
    • La Triennale di Milano
  • Un parco divertimenti 'hightech': la mostra di Beloufa all'Hangar Bicocca

    • Gratis
    • dal 17 febbraio al 18 luglio 2021
    • Hangar Bicocca
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    MilanoToday è in caricamento