La Roboterie: a Milano il 14 febbraio

LaRoboterie entra nei locali storici dell'antico macello di Via Molise a Milano per trasformare Macao in un Hotel. Hotel inteso come contenitore, come crocevia di anime, come luogo dove si entra in contatto con le vite degli altri in una forma più intima e personale, dove ogni porta nasconde un'immagine, dove dietro ad ogni parete c'è un suono diverso. Ci saranno i portieri di notte e gli addetti ai piani, le cameriere rifaranno i letti discretamente e tutti gli attori in scena cercheranno di personalizzare ogni ambiente e renderlo più accogliente in modo che l'Hotel, almeno per il tempo della vostra permanenza, possa diventare la casa di ciascuno. Uno spazio in cui tutti potranno trovare il loro posto. Ci sarà musica dal vivo, ci saranno dj set, ci sarà video mapping e performance artistiche, ci saranno corpi e idee, ci saranno fuochi e giocoleria, ci sarà la tekno più dura ma anche la space disco. L'Hotel sarà il cuore del viaggio per una volta, si inizierà alle 20:30 nella Sala Cinema con la proiezione di 'Ciutat Morta' e si proseguirà senza soste divisi tra i due saloni dell'Hotel, il primo sarà gestito musicalmente da Sergio Wow, St.Robot e Marta Vagante mentre il secondo, più scuro, si riempirà dei suoni di Christian Cosma (ATOM) e Alek T. HER sarà la nostra direttrice, una bambola rotta che vi accoglierà all'ingresso e che aprirà le porte delle vostre camere, il suo violino vi guiderà tra i piani e le pareti, la sua voce si unirà alla techno per cambiare ogni volta forma e sostanza. Mauro Palmieri e Usagi Momo accompagneranno la selezione musicale con la loro performance di body art 'Play Needles' facendo entrare nel Salone dell'Hotel un messaggio intimamente legato al dolore, tipicamente femminile, e alla ricerca ossessiva di un'estetica e bellezza quotidianamente imposta dalla nostra società. Altri personaggi, altre creature notturne si aggireranno per le stanze di Macao quella notte, ci saranno fuochi, giocoleria, flash e corpi in movimento. Ognuno sarà padrone del proprio spazio, ognuno deciderà da che cosa farsi contagiare. Il primo appuntamento con l'Hotel Roboterie è previsto per il prossimo Sabato 14 Febbraio.

Programma
H 22.00 : CINEMA
presentazione Anteprima Italiana con sottotitoli a cura de LaRoboterie del documentario
CIUTAD MORTA
MainRoom \ electro
• Marta Vagante \ laRoboterie
• Sergio Wow! \ Adam Rockefeller II records
• St.RoboT \ laRoboterie

SecondRoom \ Acid Tekno

• ALEK T \ laroboterie
• CHRISTIAN COSMA \ ATOM

BODY PERFORMANCE
" "PLAY NEEDLES "
USAGI MOMO & VLADIMIR NOAPTE
La performance è un riferimento alla "body art" storica . Il messaggio è intimamente legato al dolore, tipicamente femminile, alla ricerca ossessiva di un'estetica e bellezza quotidianamente imposta dalla nostra società."
LIVE VOCAL & ELECTRO VIOLINO
H.E.R.

BIOGRAFIE E INFOS :
guest dj
SERGIO WOW !
Sergio Wow è un dj/producer italiano che con la band The Magicake (MOFA Schallplatten), debutta nell'elettroclash nei primi anni 2000. Dopo anni di attivitá e performance che confermano il suo carisma ed eclettismo sonoro, atterra a Berlino, dove la frequentazione della club night con i djs producers più famosi del panorama della musica elettronica, lo portano verso situazioni e sensibilita' musicali più sperimentali, portandolo a giocare nelle sue produzioni con la Chicago House, la Nu-Disco e la New Wave.
Ispirato dalla storica label TRAX Records e dalle produzioni di artisti come Frankie Knuckles, Joey Beltram e Steve Poindexter, da vita all'album Olympus Mons, inserendosi perfettamente nella nuova sensibilità Neo Acid. Il suo ultimo album Olympus Mons (Rustblade) è un album elegante sospeso tra sonorita' Acid House ed emozioni Ambient, dove un' ossessione acida e gotica creata da una TB-303, viene sommersa da dolci ed eteree melodie. OLYMPUS MONS è anche un concept album in cui si mescolano musica, mitologia, arte e spazio. Un viaggio cosmico tra passato e presente alla ricerca di se' stessi esplorando le possibili linee di fuga da un futuro ignoto e misterioso.

BODY PERFORMANCE
"PLAY NEEDLES " USAGI MOMO & VLADIMIR NOAPTE
"PLAY NEEDLES

BIO :
Mauro Palmieri, conosciuto in ambito artistico come Vladimir Noapte, nasce a Bologna nel 1977 dove attualmente vive e lavora. Usagi Momo è la sua assistente ed è conosciuta nell'ambiente fotografico come performer shibari e Hopeful SuicideGirls.

▼ H.E.R.
Live Violino Elettronico + techno dj set e Vocal
HER è un'artista incredibilmente poliedrica, attrice, musicista, cantante, polistrumentista. È' la bambola rotta che da anni incanta il pubblico di 'Dignità Autonome di Prostituzione', lo spettacolo di Luciano Melchionna e ma è anche autrice di importanti produzioni musicali che nel corso degli anni l'hanno fatta diventare un punto di riferimento per la musica d'autore italiana. Violino solista dapprima nel gruppo Nidi d'Arac e poi con Teresa De Sio, HER collabora per anni con Lucio Dalla, Amalia Grè, Mario Castelnuovo, Agricantus, Momo e con Donatella Rettore per la quale firma 'Primadonna', unico brano inedito del cofanetto 'Stralunata'. La sua arte contamina i palcoscenici di tutta Italia, il teatro ma anche il cinema. Come attrice, interpreta dapprima l'episodio 'La Donna Ideale' nel film 'Cartoni Animati' di Franco e Sergio Citti, del 1996, e successivamente si cala nel ruolo di Luly nel film 'Mater Natura' di Massimo Andrei. La pellicola viene presentata, nel 2004, al Festival del Cinema di Venezia ottenendo il Premio del Pubblico nella Settimana della Critica. Il brano 'Se Avessi Te', da lei composto ed interpretato nella colonna sonora è il singolo che segna il suo debutto discografico in qualità di solista. Nel novembre 2008 la sua sperimentazione prende il nome di 'Magma'. Un album inusuale, tra avant-garde e tentazioni pop, una sfida, la sua, con la grazia e la sfrontatezza propri di un'artista davvero unica. La sua anima musicale è camaleontica e la potrete incontrare sotto le luci di un jazz club come dentro ad un club techno, dietro il piano sul palco di un teatro o di fianco alla consolle di un rave in un capannone industriale. Il suono del suo violino resta inconfondibile, la sua voce riesce a legarsi alle ritmiche più violente. I suoi live set insieme a St.Robot sono sempre sorprendenti e svelano completamente la doppia anima de LaRoboterie.

Cinema :
CIUTAT MORTA

Ciutat Morta è un documentario del 2014 che ripercorre la storia di Patricia Heras e del caso 4F ovvero degli avvenimenti conseguenti agli scontri avvenuti il 4 Febbraio del 2006 al Teatro Occupato di Calle Sant Pere Més Baix a Barcelona. Una delle peggiori storie di corruzione giudiziaria e di violenza da parte delle forze dell'ordine, una delle pagine più tristi della storia di quest'ultimo decennio. Perché le vite di Patricia Heras e degli altri ragazzi arrestati quella notte somigliano alle nostre, perché chiunque di noi sarebbe potuto essere al posto loro. Una delle cose più angoscianti di questa storia di abusi di potere, di torture, di violenze fisiche e psicologiche, è proprio il fatto che tutto ha avuto inizio dalla codificazione di uno stile, lo stile 'okupa' come lo chiamano in Spagna, quello antagonista, lo stile che si attribuisce a coloro che frequentano certi spazi come i centri sociali o le case occupate. Un taglio di capelli, una felpa col cappuccio a volte bastano per essere inquadrati dalle forze dell'ordine e per essere irrimediabilmente considerati colpevoli di qualsivoglia crimine. La storia del 4F quindi parla di tutti noi, parla di coloro che si impegnano a riqualificare gli spazi urbani, parla del movimento queer e di come anche il vivere liberamente la propria sessualità sia una forte discriminante ancora oggi agli occhi del potere corrotto degli stati europei. La diffusione della storia del 4F è importante per diffondere la vergogna di forze di stato che in tutta Europa non fanno che somigliarsi sempre di più nell'esercizio di un potere violento e criminale. Per questo Ciutat Morta rimane un documento necessario, da diffondere il più possibile. LaRoboterie dopo aver curato la stesura dei sottotitoli in italiano lo presenterà Sabato 14 Febbraio a Milano nella Sala Cinema di Macao.

 

Fireshow : Chiara
Costumi : Sofia Love
Concierge : Daniele
Cameriere ai Piani : Ilaria & Cristiana
Facchino : Ivan
Alle Colazioni : Gianni

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Mare Culturale Urbano, il nuovo programma di eventi e concerti dopo il lockdown

    • Gratis
    • dal 15 June al 4 October 2020
    • Mare Culturale Urbano
  • Biblioteca degli Alberi, arriva un lido con le sdraio tra i grattacieli

    • Gratis
    • dal 21 June al 31 August 2020
    • Biblioteca degli Alberi
  • Vapore d'estate, gli appuntamenti estivi gratis alla Fabbrica del Vapore

    • Gratis
    • dal 1 July al 30 September 2020
    • Fabbrica del Vapore

I più visti

  • Estate Sforzesca 2020: oltre 80 appuntamenti all'aperto tra musica, danza e teatro

    • dal 21 June al 3 September 2020
    • Castello Sforzesco
  • L’arte di raccontare storie senza tempo, la mostra sui film Disney arriva al Mudec

    • dal 19 March al 13 September 2020
    • Mudec
  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 March al 30 August 2020
    • Palazzo Reale
  • Arena Milano Est: un'incredibile estate di spettacoli, come avere i biglietti scontati

    • dal 3 al 16 August 2020
    • Arena Milano Est
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    MilanoToday è in caricamento