Luminarie Natale: centrale district non rinuncia ad accendere la zona di stazione centrale e piazza Repubblica

Albergatori, imprenditori e cittadini insieme: “Momento drammatico ma noi ci siamo. Luminarie segnale importante”Da inizio dicembre al 6 gennaio la grande arteria di Vittor Pisani fino a Piazza Repubblica illuminata col simbolo del Distretto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Si sono dati appuntamento in via Vittor Pisani, grande arteria che collega la Stazione Centrale di Milano a piazza Repubblica, per accogliere le prime luminarie natalizie targate Centrale District. Protagonisti dell’iniziativa, e presenti questa mattina in Vittor Pisani, tutti i soci di Centrale District: albergatori e imprenditori del Municipio 2, in particolare delle vie a ridosso della Stazione Centrale e piazza Repubblica. “Abbiamo voluto fortemente le luminarie al prezzo di uno sforzo e di un impegno collettivo esclusivamente privato – spiega Camilla Doni, vice presidente di Centrale District – La zona della Stazione ha un forte valore simbolico, è la porta di ingresso di Milano e siamo certi che accenderla sia un segnale importante”. “Gli albergatori ci sono – aggiungono - Elena Sgro, Director Sales&Marketing Hotel Principe di Savoia e Marco Olivieri, General Manager Excelsior Hotel Gallia – Non abbandoniamo la città. Luminarie vuol dire vita, bellezza, normalità e ma anche sicurezza per chi passerà le feste a Milano”. “Nonostante la situazione per albergatori e imprenditori sia assolutamente drammatica – conclude Maurizio Naro, presidente di Federalberghi Milano –abbiamo deciso di contribuire in maniera sostanziosa e sostanziale all’illuminazione di una zona per la quale lavoriamo a 360 gradi da quattro anni sia come imprenditori che come soci di Centrale District”. Le vie interessante dalle luminarie rimarranno accese da dicembre fino al 6 gennaio.

Torna su
MilanoToday è in caricamento