Marte day: a Opera il 25 luglio

Nell'ambito della manifestazione Expo in Città "Dalla Terra al Cielo", in programma presso l'Abbazia Mirasole di Opera (Mi), il 25 luglio una giornata dedicata interamente al pianeta Marte, con la conferenza di un esperto a livello internazionale e ospiti d'eccezione provenienti direttamente dal Pianeta Rosso. Marte, tra i pianeti del Sistema Solare, è senza dubbio quello che ha esercitato il fascino maggiore sugli umani e la loro scienza. Saranno il suo inconfondibile colore rosso e le caratteristiche analoghe a quelle terrestri ad aver determinato una lunga e ricca storia di osservazioni  stronomiche
e ipotesi scientifiche che spesso, tutt'oggi, sconfinano in narrazioni fantasiose. Dalle ricerche epocali dell'astronomo Giovanni Virginio Schiaparelli, che alla fine del XIX secolo, immaginava dall'osservatorio di Brera che Marte fosse solcata da canali artificiali, probabilmente proiettandovi le caratteristiche delle vie acquatiche tipiche della Milano ottocentesca, alle sonde Mariner inviate negli anni 60/70 dalla NASA, la domanda cruciale è sempre rimasta la medesima, e concerne la presenza della vita sulle sue distese aride e desertiche.
Il Prof. Cesare Guaita, planetologo e cosmobiologo di fama internazionale, relatore al Planetario di Milano, ci aggiornerà sulle ultime ricerche relative alla possibilità concreta, date le condizioni favorevoli riscontrate, che forme di vita microbica si trovino nel sottosuolo della sua superficie. La ricostruzione scientifica costituirà inoltre uno stimolo per riflettere intorno al rischio capitale che la Terra possa andare incontro ad un "destino marziano", per ragioni non naturali ma dovute allo sfrenato sfruttamento delle risorse planetarie dovuto alla moderna società industriale.
Ancora una volta, nella posizione della principale sfida etica del nostro tempo, le sorti della Terra e di Marte si incrociano in un'orbita che ha come centro l'enigma ultimo, centro focale di ogni ricerca, vale a dire la domanda sulla Vita nell'Universo. Verranno esposte ben 4 differenti e rarissime meteoriti marziane tra cui la straordinaria Dag 492, la più grande roccia marziana ritrovata sulla Terra. Il visitatore potrà ammirare lo storico telescopio Zeiss/San Giorgio appartenuto all'astronomo Glauco De Mottoni, esperto studioso di Marte del XX secolo, consulente della Nasa, che ha ereditato
la tradizione dello studio del Pianeta Rosso da Schiaparelli. Questi straordinari eventi faranno della giornata presso l'Abbazia di Mirasole un vero e proprio seminario di studi aperto a esperti e cittadini, un'imperdibile occasione di confronto e dibattito.
https://it.expoincitta.com/Calendario/Appuntamenti/Il-Pianeta-Marte.kl

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Nasce Alpha district, il più giovane e il più esteso distretto del Fuorisalone

    • Gratis
    • dal 20 al 26 aprile 2020
    • Alpha District
  • Viaggio in occidente

    • Gratis
    • dal 6 febbraio al 8 maggio 2020
    • Fondazione Tullio Castellani
  • Università Cattolica, arriva la settimana dell'orientamento in streaming

    • Gratis
    • dal 14 al 21 aprile 2020

I più visti

  • A Milano il primo Cinema in un luogo incredibile

    • dal 13 gennaio al 7 giugno 2020
    • Piscina Cozzi
  • Casa Boschi di Stefano, tornano le visite guidate gratis

    • dal 19 ottobre 2019 al 6 giugno 2020
    • Casa Museo Boschi di Stefano
  • 'Storie milanesi', 180 anni di vita, musica e teatro in mostra alla Scala

    • dal 8 novembre 2019 al 30 maggio 2020
    • Museo Teatrale alla Scala
  • Mostra "Georges de La Tour. L' Europa della luce" in visita con Milanoguida

    • dal 7 febbraio al 7 giugno 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento