Maxpell presenta "Natura": la nuova collezione di pelli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Sarà presentata il prossimo 9 settembre, nella storica cornice di Palazzo Giureconsulti (Piazza Mercanti, 8 a Milano),la nuova collezione di pelle Maxpell.

"Natura", la nuova collezione di pelli firmata Maxpell, vuole riscoprire l'essenza dello stile Made in Italy. Gli articoli Antilope, Cervo, Daino, Lama, Oceano e Pecari trasmettono al pubblico il fascino di pellami naturali ed eleganti. Tinte sobrie ma con carattere, mano morbida e tatto setoso, la collezione "Natura" riporta ad apprezzare la pelle nella sua vera essenza. Dopo anni in cui la scena è stata dominata da pelli dal look aggressivo, Maxpell vuole accompagnare i suoi clienti nella riscoperta della sofisticatezza.

Partner d'eccezione l'azienda 3M che, dopo aver effettuato rigorosi test qualitativi, ha certificato l'idoneità all'utilizzo del marchio Scotchgard™ Protector per le pelli Maxpell. Scotchgard™ Protector è il trattamento per le pelli che conferisce capacità di resistenza alle macchie e all'acqua, mantenendo inalterati la traspirabilità, il tatto, la naturalezza e i colori dei pellami. La sua presenza sul pellame non è percettibile al tatto, alla vista e all'olfatto. Essa sfrutta un cambiamento di tensione superficiale della pelle per respingere le macchie liquide, siano esse d'acqua o oleose, mantenendo l'assoluta morbidezza e traspirabilità del pellame in origine.

Maxpell, una storia tutta italiana lunga 40 anni. Erano gli anni '80, in un'Italia che iniziava a consolidare il suo ruolo di trend setter nel mondo della moda e del lifestyle, quando Antonio Monaco - allora poco più che ventenne - decise di fondare, con la moglie Giuseppina, quella che poi sarebbe diventata Maxpell, punto di riferimento per le firme più importanti della moda e dell'artigianato italiano, oltre che per studi di architetti e designer in Italia e all'estero. Le pelli Maxpell trovano collocazione, infatti, in residenze di prestigio, clubs, hotels, imbarcazioni e auto di lusso. Nonostante la crisi il fatturato è in crescita, così come passione ed entusiasmo.

Ad oggi, Maxpell ha 9 dipendenti, diversi agenti in tutto il mondo e un bilancio aziendale che, nonostante la crisi, si mantiene positivo. Non è cambiata la vocazione familiare dell'impresa, che è ciò che rende le aziende italiane tanto apprezzate nel mondo.

Torna su
MilanoToday è in caricamento