Merenda con Zeus e i racconti animati

Zeus e le sue spose celesti sono i protagonisti del penultimo appuntamento con i racconti animati e le "Merende mitiche" della compagnia teatrale TeatRing, in programma domenica 28 febbraio 2016 allo Spazio TeatRing di via Portoferraio 4, a Milano (ore 16.30; costo: 8 euro a persona; prenotazione obbligatoria al 347/8433447, anche via sms e Whatsapp).

Con una performance a metà strada tra lo spettacolo teatrale e l'intrattenimento ludico, gli attori della compagnia TeatRing racconteranno agli spettatori le vite di Zeus, il sovrano di tutti gli Dei, delle sue numerose spose celesti e delle sue molteplici amanti.

Come noto, prima di sposare Era, Zeus ebbe varie mogli, da lui scelte tra Dee e Titanesse, ma a nessuna di loro diede la corona di regina dell'Olimpo. Anche dopo aver riconosciuto Era come regina, continuò ad avere altre spose tra le fanciulle mortali. Questi matrimoni erano necessari perché il sommo fra gli Dei doveva dar vita a molte divinità, spesso assai diverse tra di loro: affinché tra gli uomini e gli Dei ci fosse una certa unione, era infatti necessario che alcune stirpi di mortali avessero origini divine.

Tra le sue spose celesti più famose ricordiamo Metis, Dea della saggezza, (dalla quale Zeus desiderava un figlio in cui fossero infuse la saggezza della madre e la potenza del padre); Temis, Dea della Giustizia (il Dio la sposò per avere dei figli che lo aiutassero a governare equamente gli uomini e la natura); Mnemosine, Dea della Memoria, da cui Zeus desiderava dei figli che proteggessero le arti e le scienze degli uomini: nacquero, così, nove figlie, le Muse, ispiratrici delle arti. Un'altra sposa fu Leto, che diede a Zeus i due bellissimi gemelli Apollo e Artemide (da lui prediletti), suscitando però la gelosia di Era, che la scacciò dall'Olimpo.

"Merende mitiche" è un modo originale e divertente (ma anche goloso) di trascorrere la domenica pomeriggio in compagnia di Dèi, eroi, ninfe, miti e leggende: prima del racconto animato, che inizierà alle ore 17 circa, infatti, gli attori e gli spettatori (grandi e piccoli) gusteranno - tutti insieme - dolci, torte e altre ghiottonerie.

Dopo la data del 28 febbraio, l'ultimo appuntamento della stagione con le "Merende mitiche" è in programma domenica 20 marzo (Prometeo e il destino del genere umano). Ingresso: 8 euro a persona; inizio ore 16.30; via Portoferraio 4, Milano. Prenotazione obbligatoria al 347/8433447 (anche via sms e Whatsapp).


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Arena Milano Est: un'incredibile estate di spettacoli, come avere i biglietti scontati

    • dal 3 al 16 August 2020
    • Arena Milano Est
  • Teatro Franco Parenti, il programma estivo degli spettacoli

    • dal 18 June al 21 September 2020
    • Teatro Franco Parenti
  • Teatro Martinitt, nasce l'Arena Milano Est, un palco sotto le stelle per spettacoli e concerti

    • dal 2 July al 30 August 2020
    • Teatro Martinitt

I più visti

  • Estate Sforzesca 2020: oltre 80 appuntamenti all'aperto tra musica, danza e teatro

    • dal 21 June al 3 September 2020
    • Castello Sforzesco
  • L’arte di raccontare storie senza tempo, la mostra sui film Disney arriva al Mudec

    • dal 19 March al 13 September 2020
    • Mudec
  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 March al 30 August 2020
    • Palazzo Reale
  • Arena Milano Est: un'incredibile estate di spettacoli, come avere i biglietti scontati

    • dal 3 al 16 August 2020
    • Arena Milano Est
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    MilanoToday è in caricamento