rotate-mobile
Eventi

Milano, ciocca (lega): “Sala premi con ambrogino d’oro chi denuncia e segnala borseggiatrici”

Continuano le polemiche verso coloro che denunciano e che andrebbero piuttosto premiati, magari con l'Ambrogino d'oro o un attestato di benemerenza civica.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

“A Milano, dopo che una consigliera comunale del Pd ha attaccato pubblicamente coloro che filmano e diffondono le immagini delle borseggiatrici in metropolitana, continuano le polemiche verso queste persone che andrebbero piuttosto premiate, magari con l'Ambrogino d'oro, o un attestato di benemerenza civica. Come nel caso di Lazza Ramo, di Milano bella da Dio, pagina online di pubblica utilità che attraverso la condivisione social di contenuti, denuncia e segnala quotidianamente a molti altri concittadini milanesi ciò che avviene in città. Ecco perché vorrei rivolgere un appello al Sindaco Sala e all’amministrazione comunale, facendomi promotore di tale iniziativa. Qui non c'è bisogno di chiedersi se sia giusto o no filmare le borseggiatrici, ma piuttosto se sia giusto difendere, arrivando magari pure a giustificare, queste criminali. Vedere un cittadino scagliarsi, come avvenuto recentemente nei confronti di un ragazzo che stava filmando borseggiatrici indisturbate per fare una pubblica denuncia nel bene dell’interesse comune, è assurdo. E ciò anche per colpa di chi, come nel PD, criminalizza chi denuncia e non chi commette questi furti”. Con queste parole l’eurodeputato della Lega Lombardo, Angelo Ciocca, ha commentato i recenti fatti di cronaca che hanno riguardato i numerosi furti commessi dalle borseggiatrici nella città di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, ciocca (lega): “Sala premi con ambrogino d’oro chi denuncia e segnala borseggiatrici”

MilanoToday è in caricamento