rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Eventi

A Milano, seconda edizione del Design Week-end 2011

Si intitola "Diamoci del tu. Dialoghi fra arte e design" la seconda edizione di Milano Design Weekend, l'evento dedicato a percorsi di design, arte, architettura e musica che si svolgerà a Milano dal 6 al 9 ottobre 2011

Si intitola “Diamoci del tu. Dialoghi fra arte e design” la seconda edizione di Milano Design Weekend, l’evento dedicato a percorsi di design, arte, architettura e musica che si svolgerà a Milano dal 6 al 9 ottobre 2011 L’iniziativa, organizzata congiuntamente da Gruppo Mondadori e Gruppo RCS, vanta il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, Expo, Moda, Design e dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano, ed è realizzata in collaborazione con alcune eccellenze della cultura milanese: il circuito delle Case Museo, già protagonista della prima edizione, il Museo del Novecento, il Civico Museo Archeologico, il Triennale Design Museum e il Conservatorio Giuseppe Verdi, questi ultimi partecipanti per la prima volta alla kermesse Milano Design Weekend.

L’iniziativa coinvolge in una grande rete di relazioni show-room monomarca, negozi multimarca di arredamento, bookshop museali e department store. Coinvolti anche musei, studi di architettura e le principali librerie dei due gruppi editoriali in città. Tutti resteranno aperti sabato 8 ottobre fino alle ore 22 per la grande “notte del design” che animerà la città con eventi ed iniziative speciali. In occasione di Milano Design Weekend, i punti vendita e le aziende coinvolte accoglieranno i visitatori con una speciale sorpresa: una selezione di prodotti – anche fuori serie e in tiratura limitata – proposti solo per i quattro giorni della manifestazione con uno speciale sconto del 30%.

Il mondo dell’arte, dell’architettura e della musica coinvolgeranno tutta la città, affiancando il sistema design. Il Museo del Novecento - che per la prima volta partecipa alla manifestazione - offrirà 300 ingressi gratuiti. Le visite, organizzate da Electa su prenotazione, permetteranno di effettuare un affascinante viaggio che parte dall’inizio del secolo e attraversa i maggiori movimenti e correnti dell’arte italiana. I visitatori saranno accompagnati da “ciceroni” d’eccezione, quali critici e storici dell’arte. Visite guidate gratuite (sempre su prenotazione) anche presso il rinnovato Museo Archeologico e presso le Case Museo della città: il Museo Bagatti Valsecchi, Casa Boschi di Stefano, Villa Necchi Campiglio e il Museo Poldi Pezzoli. Anche il Conservatorio si aprirà al pubblico sabato 8 ottobre per l’ultimo appuntamento del Festival intitolato a Nino Rota, organizzato in occasione del centenario della nascita del compositore. Riservati 300 posti per il concerto in Sala Verdi.

Sempre sabato 8, sarà organizzato un esclusivo concerto nella cornice di Villa Necchi dove si esibiranno gli allievi del Conservatorio. Conclude la serie di iniziative una proposta di percorsi di architettura e design per conoscere luoghi inediti della città, aperti straordinariamente al pubblico durante i giorni della manifestazione: un “itinerario professionismo colto del dopoguerra” e un “Itinerario Vico Magistretti”, entrambi a cura dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano. I quattro percorsi (due per itinerario, della durata di circa due ore) si svolgeranno a piedi e saranno su prenotazione (30 posti ciascuno). Il costo per ogni partecipante sarà di euro 10. Per i più piccoli, Triennale Design Museum proporrà - sabato 8 ottobre e domenica 9 ottobre - il progetto didattico TDMKids, rivolto ai bambini dai 4 ai 10 anni, che coinvolge una serie di progettisti e designer con l’intento di avvicinare i bambini al bello, all’utile e al mondo dei materiali con un’impronta legata al metodo progettuale proprio dei designer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano, seconda edizione del Design Week-end 2011

MilanoToday è in caricamento