Eventi Duomo / Piazza Duomo

Il cloruro di sodio "inonda" piazzetta Reale

Si sta quasi ultimando l'opera monumentale di Mimmo Paladino "La città che sale", in piazzetta Reale. Sul pendio di "sale" cavalli neri che emergono. E' un omaggio all'opera omonima di Boccioni

Una "montagna di sale" si sta erigendo in queste ore in piazza Duomo, davanti a Palazzo Reale (proprio in concomitanza con la mostra dell'artista campano). Si tratta della "Città che sale", un'opera di Paladino nata nel 1990 come quinta tetrale di uno spettacolo portato in scena a Messina.

E' un omaggio al 150esimo anniversario dell'unità d'italia, enfatizzando l'unione e la fratellanza tra Sud e Nord. Il titolo è un gioco di parole che omaggia l'ominima opera di Boccioni, che, nella sua casa di milanese, immortalava la crescita della città che lo aveva adottato con uomini e cavalli fusi insieme in un vortice futurista. Così, lungo un pendio di sale (ne verranno messe 150 tonnellate), cavalli e uomini emergono fino alla cima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cloruro di sodio "inonda" piazzetta Reale

MilanoToday è in caricamento