Mostra "Noir su bianco"

"Noir su Bianco" acqueforti e chine di Barbara Badetti
A cura di Jacopo Girelli.

Banca Mediolanum, Family Banker Office - via Larga 6 ang. via Santa Tecla, Milano.

Inaugurazione: Mercoledì 26 Marzo 2014, ore 19.30 (su invito).

Apertura al pubblico: dal 27 Marzo al 24 aprile, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 19.00. Ingresso libero.

Si inaugura a Milano il 26 marzo la mostra di Barbara Badetti "Noir su bianco", incentrata su un ciclo di acqueforti nate dall'unione di due grandi passioni dell'autrice: il bianco e nero e la musica. Le acqueforti presentate sono, infatti, la trasposizione delle visioni nate dall'ascolto della musica dei Belladonna (band italiana nota per la collaborazione con il compositore Premio Oscar Michael Nyman e per l'inclusione nel ballot dei Grammy Awards nel 2008 e), i cui testi carichi di suggestioni teatrali e noir hanno ispirato immagini che nell'acquaforte hanno trovato la tecnica ideale per prendere vita.
Non è casuale la scelta di questa tecnica, inoltre, considerato anche la passione per William Blake, che proprio con una tecnica chiamata "acquaforte a rilievo" illustrava le proprie poesie, e per Gustave Doré, incredibile illustratore di grandi opere letterarie. Testo e immagini diventano quindi un tutt'uno in "Noir su Bianco".
Accanto alle acqueforti, vengono esposti 4 ritratti a china "a pennello asciutto", tecnica che consente un'incredibile intensità di chiaroscuro di sicuro impatto visivo.

Barbara Badetti, fin da bambina ha manifestato la sua passione per il disegno e la fotografia. Ha iniziato a studiare giovanissima sotto la guida del noto pittore Andrea Sala, apprendendo da lui svariate tecniche disegnative e pittoriche e diplomandosi nel 2000 presso la Scuola di Affresco da lui fondata a Monza. Il bianco e nero è per Barbara la chiave grazie alla quale stabilire una stretta intimità con i soggetti prescelti (sia in campo pittorico che fotografico) ed approfondire la sua ricerca artistica, estetica e psicologica, ricerca che ritiene potrebbe essere talvolta turbata dall'invadenza del colore. Non stupisce quindi che tra le tecniche che predilige vi siano la penna, la china e l'acquaforte.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Mostra Frida Kahlo alla Fabbrica del Vapore: "Il caos dentro"

    • dal 10 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • "Frida Kahlo - Il Caos dentro". A Milano una grande mostra dedicata all'artista messicana

    • dal 10 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • Riapre la mostra Frida Kahlo - Il caos dentro

    • dal 2 febbraio 2021 al 5 maggio 2022
    • Fabbrica del Vapore

I più visti

  • Mostra Frida Kahlo alla Fabbrica del Vapore: "Il caos dentro"

    • dal 10 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • "Frida Kahlo - Il Caos dentro". A Milano una grande mostra dedicata all'artista messicana

    • dal 10 ottobre 2020 al 2 maggio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • Anche a Milano arrivano gli straordinari concerti di musica classica al lume di candela

    • dal 15 febbraio al 2 marzo 2021
  • Riapre la mostra Frida Kahlo - Il caos dentro

    • dal 2 febbraio 2021 al 5 maggio 2022
    • Fabbrica del Vapore
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    MilanoToday è in caricamento