Eicma, tra le modelle (poco) vestite spuntano le moto (e che moto)

La Piaggio presenta una Vespa retrò-futurista; la Bmw ci riprova con gli scooteroni; la Ducati lascia la scena a una belva da 200 cavalli. Ecco il Salone del ciclo e motociclo 2011. Nel segno di Super Sic

Una Vespa "vestita" da Polini, con donzella al seguito (foto Rovellini)

La cosa che più si ricorda dell'Eicma 2011, bisogna dirlo, sono le motocicliste. Non quelle in casco e tuta. Hanno vestiti striminziti, esplosioni di seni e sederi, sorridono a comando e sono sedute su muscolose naked. Sono tante. Davvero tante. Belle anche, per carità. Ma che il binomio moto-donne sia così pacchianamente urlato fa riflettere. Eccome. 

Ma parliamo di cavalli d'acciaio va'. Il salone del ciclo e motociclo 2011 non nasce sotto un gran periodo di vendite per il settore; c'è crisi, c'è crisi dappertutto e la gente taglia il superfluo. Ergo scooter, moto e motorini. Le case, così, possono anche paradossalmente tirare il fiato. Nonostante l'assenza della kermesse rivale di Colonia, l'Eicma 2011 non svetta per fuochi d'artificio di novità. Tante proposte interessanti, tante idee che - probabilmente - lasceranno il segno sul mercato, ma non c'è forse il must dei secoli dei secoli. Almeno non all'apparenza. 

Cominciamo dalle presentazioni più ghiotte. La Bmw ci riprova con gli scooteroni. Dopo il fallimento clamoroso del C1 (per chi non se lo ricordasse, un orrido scooter con il tetto del quale sono stati venduti sì e no tre esemplari, uscito in fretta e furia di produzione) ecco uno modello potente e spigoloso, in pieno mood bavarese: si chiama C 650 Gt. C'è anche la versione sportiva, il C 600. Ovviamente è caro come il sangue, ha ogni optional possibile-immaginabile ed è comodissimo per i viaggi. Insomma, tedeschissimo. Nelle gallery potete osservarlo da ogni angolazione. 

La corona al mezzo più bello, però, va senza sè e senza ma alla mitica Vespa. La Piaggio, infatti, spolvera disegni in seppia negli archivi di Pontedera; rimugina sulle tendenze 2012, dà un tocco chic, qualche inserto postmoderno ed ecco che compare la Vespa "Quarantasei". Che dire, è spendida. Ha linee sinuose e leggere che sembrano lasciare la motoretta sospesa; sella quasi a mezz'aria; colori futuristici, un afflato retrò che fa solo bene. A vista e cuore. Sotto, un propulsore peperino e moderno: quattro tempi, tre valvole, raffreddato ad aria e dotato di iniezione elettronica, 125 cc. Da far suscitare una marea d'invidia durante l'happy hour.

Altri appunti. La Yamaha risponde alla Bmw con un T-Max my 2012 con telaio in alluminio, riprogettato ex novo; l'Honda affila la sciabola con le maxiendurone - campo presidiatissimo - e presenta la Crosstourer 1200; la Moto Guzzi apre il sipario con una naked frizzante, la V7, con un nuovo motore; la Cbr Fireblade diventa anche più performante aerodinamicamente.

Impossibile non notare, poi, lo stand di Borgo Panigale. La Ducati, in mezzo alle scudiere Diavel, Hypermotard e Multistrada, lascia la luce di proscenio alla 1199 Panigale: un belva con il bicilindrico più potente mai realizzato dalla casa bolognese, telaio monoscocca, tecnologia "ride by wire" per l'accelerazione, controllo di trazione, abs, sospensioni a regolazione elettronica. La potenza è spaventosa: 195 cavalli. E' rossa, cattiva, un concentrato di sofisticazione. Un cavallo di razza da pista. Usarla in strada è quasi ucciderla. 

Queste le cose succulente. Per il contorno, l'Eicma è l'Eicma. Quindi stand di sponsor zeppi di gadget, vip (abbiamo visto di sfuggita nello stand Husqvarna l'attore e comico Omar Fantini), una pista outdoor per esibizioni, gare di motard ed enduro. Da non perdere e da commozione la Gilera esposta di Super Sic, 58 per sempre. Infine, le scuole guida. Da giovedì 10 novembre, dopo le anteprime stampa, è aperto al pubblico. Si attendono 500mila visitatori. Non pensate troppo alle donnine. All'Eicma, sapete, si va anche per vedere delle belle moto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: +118 contagi, +5 morti, aumentano ancora ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento