menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Musei civici gratis per una settimana con il Salone del Mobile

Anche quest'anno il Salone del Mobile offrirà l'ingresso gratuito ai musei civici di Milano dall'8 al 13 aprile. Ecco i musei coinvolti

Anche quest’anno il Salone del Mobile offrirà l’ingresso gratuito ai musei civici di Milano dall'8 al 13 aprile.

I visitatori del Salone, ma anche i cittadini milanesi e i turisti, avranno l'opportunità di avvicinarsi allo straordinario patrimonio artistico milanese entrando gratuitamente in tutti i musei civici milanesi: Museo del Novecento, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Musei del Castello Sforzesco, Palazzo Morando, Acquario Civico, Galleria d’Arte Moderna e Museo del Risorgimento, per conoscere le loro preziose collezioni artistiche, scientifiche e naturali.

Il Salone del Mobile, inoltre, è tra i sostenitori della mostra “Bernardino Luini e i suoi figli”, la grande retrospettiva dedicata a una figura fondamentale nella storia dell’arte del Rinascimento milanese e italiano, curata da Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa in collaborazione con l’architetto Piero Lissoni. L'esposizione, che aprirà al pubblico il 10 aprile, proprio in occasione del Salone del Mobile, sarà allestita nelle sale del piano nobile di Palazzo Reale e nella splendida Sala delle Cariatidi e racconterà, lungo l'arco di un secolo - il Cinquecento - tutto il percorso artistico del pittore e dei suoi eredi, attraverso una selezione di oltre duecento opere.

La mostra resterà aperta fino al 13 luglio 2014.

Inoltre è stato siglato nuovamente l’accordo tra Salone del Mobile, Fiera Milano e Atm, grazie al quale i visitatori del Salone del Mobile potranno usufruire di un biglietto integrato, valido sia per il trasporto urbano sia per l’ingresso in Fiera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento