Natale all’insegna della solidarietà e della cultura

I pacchi natalizi che Municipio Milano 6 donerà alle famiglie bisognose saranno ancora più ricchi grazie alla collaborazione con Mercatopoli, HUMANA e Occhio del Riciclone

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Anche quest’anno il Municipio Milano 6 consegnerà alle famiglie bisognose del territorio pacchi natalizi che conterranno non solo generi alimentari ma anche beni culturali. In ogni pacco, infatti, ci sarà un libro di narrativa classica o contemporanea con l’obiettivo di stimolare l’abitudine alla lettura delle famiglie beneficiarie. Un’iniziativa che non graverà in alcun modo su fondi pubblici o bilanci di sponsor privati, ma che è possibile grazie a un innovativo modello di economia circolare attivo da oltre un anno a Milano e nelle zone limitrofe. La Rete Intercomunitaria di Umanismo Solidale (R.I.U.S.O.) raccoglie 75 operatori del riutilizzo e della riparazione: organizzazioni non profit e microimprese locali accomunate dalla volontà di mettere in moto collaborazioni a vantaggio di tutti gli attori, con l’obiettivo di ridurre costi e aumentare, allo stesso tempo, le azioni solidali dirette al territorio e ai paesi del Sud del mondo. Alessandro Giuliani, uno degli animatori della Rete, spiega: “Il modello di circolarità che permette di donare i libri è articolato ma semplice. I negozi dell’usato a conduzione familiare a marchio Mercatopoli producono tutti i mesi, per motivi di rotazione commerciale, una quota d’invenduto di ottima qualità, che deve essere ritirato dall’esposizione. Questi beni, che rischiano di diventare rifiuti, vengono invece recuperati dalla cooperativa sociale Occhio del Riciclone, che impiega soggetti svantaggiati, e poi reimmessi in circolazione grazie ainegozi solidali di HUMANA People to People in Romania e Bulgaria. Grazie alla vendita degli oggetti in questi negozi solidali”, continua Giuliani, “HUMANA finanzia progetti di educazione e formazione magistrale nella città di Maputo in Mozambico. Tra i beni ritirati nei negozi Mercatopoli vi sono però anche libri, che non potendo essere rivenduti all’estero per motivi linguistici, si trasformano in un’opportunità di solidarietà territoriale grazie all’iniziativa dei pacchi natalizi organizzata dal Municipio 6”. Secondo Karin Bolin, Presidente di HUMANA People to People Italia “la solidarietà vale doppio quando è frutto dell’autorganizzazione delle forze interne della comunità. Grazie alla Rete R.I.U.S.O. siamo riusciti a mettere a sistema microimprese a conduzione familiare, cooperazione internazionale, integrazione di soggetti svantaggiati e solidarietà territoriale. Il tutto in modo economicamente autonomo, producendo posti di lavoro, benefici ambientali e progetti sociali a favore della cultura e dell’istruzione. Nei tempi di crisi non bisogna rifugiarsi nell’egoismo ma moltiplicare la solidarietà. Occorre rafforzare i legami comunitari sia a livello locale che internazionale, perché l’umanità è una sola”. Rita Barbieri, Assessore del Municipio Milano 6, dichiara: “Anche quest’anno in occasione delle festività natalizie, il Municipio 6 del Comune di Milano ha organizzato per i propri cittadini diverse iniziative solidali, di aggregazione e coesione sociale, come le feste dell’accoglienza, i pranzi, la musica e gli addobbi nei cortili popolari, negli ospedali, nelle residenze per anziani, nei centri di supporto alle fragilità (come disabili e senza dimora), per stare insieme e conoscersi, migliorare la quotidianità e costruire il senso di comunità.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento