Lunedì, 14 Giugno 2021
Eventi

Grande affluenza di neolaureati al job meeting organizzato da Afol metropolitana.del 30 settembre

Due momenti di due diversi workshop dedicati ai neolaureati e la coda per usufruire del servizio Cv Check, consulenza per scrivere un curriculum efficace

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Un'affluenza continua di neolaureati che dalle 9 di mattina ha fatto la coda per presentare il curriculum e parlare con i responsabili del personale di oltre 20 grandi aziende italiane, ma anche per ricevere consigli su come realizzare un curriculum efficace o per seguire workshop tematici, che hanno visto tra i relatori massimi esponenti del Comune di Milano, della Camera di Commercio e della Regione Lombardia.

Questo il Job Meeting a Milano, un servizio organizzato da AfolMet per mettere in contatto i giovani con il mondo del lavoro e della formazione, permettendo loro di condensare diversi appuntamenti in un solo giorno.

Ma oltre ad essere un'opportunità per i ragazzi alla ricerca di un impiego il Job Meeting a Milano è stata anche l'occasione per fare il punto, nel corso dell'incontro a cui erano invitati i rappresentanti dei 110 comuni soci, sulla situazione nel mondo del lavoro nell'area metropolitana milanese e sui servizi offerti da AfolMet.

Complessivamente, nel 2014, dalle sedi Afol sono transitati 151 mila utenti, a 99 mila dei quali sono stati offerti servizi di primo orientamento o fornite certificazioni, per i restanti 50 mila sono invece stati avviati servizi di politica attiva ovvero colloqui, inserimenti in percorsi di accompagnamento al lavoro o alla formazione.

Il dato che si ricava dal confronto dei servizi erogati da AfolMet tra il 2014 e i primi 6 mesi del 2015 ci segnala un raddoppio delle domande di formazione obbligatoria, un aumento dei servizi di politica attiva (più che raddoppiato quello dedicato alla disabilità), un incremento del circa 30% delle richieste di assistenza per cercare un lavoro all'estero e un flusso maggiore di domande di accompagnamento alla costituzione di nuove imprese.

"Afol metropolitana è un'agenzia rinnovata - spiega Mattia Granata, vice presidente di Afol Met - le performance aziendali e il risultato di eventi come il Job Meeting ci confermano che questo modello può effettivamente rappresentare lo strumento di nuove politiche del lavoro e dello sviluppo economico sul territorio metropolitano".

Nel corso del suo intervento Mario Mezzanzanica, professore del dipartimento di statistica e metodi quantitativi dell'Università Bicocca - CRISP ha parlato di Wollybi, la piattaforma informativa che raccoglie oltre un milione di annunci di lavoro che le aziende espongono sul web: "Il mercato del lavoro è certamente uno degli aspetti più rilevanti per l'uscita dalla crisi economica. Conoscere le sue dinamiche ed in particolare osservare le professioni e le competenze richieste dalle aziende nei territori rappresenta una esigenza sempre più pressante per le persone, le imprese e gli operatori. Nella città metropolitana di Milano sono oltre 88 mila, negli ultimi due anni, gli annunci osservati ed è possibile entrare nel dettaglio, per comune o aggregazione di comuni, delle professioni e delle competenze richieste dalle aziende".

Tra le professioni più richieste emergono, nel settore dei servizi, quelle legate all'informatica, analisti e programmatori, oltre 10 mila annunci di lavoro pubblicati; nell'industria sono oltre 3.400 gli annunci che richiedono i disegnatori tecnici e i conduttori di macchine utensili; nel commercio sono più di 5.600 gli annunci per i commessi e i tecnici della vendita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande affluenza di neolaureati al job meeting organizzato da Afol metropolitana.del 30 settembre

MilanoToday è in caricamento