No Genova tour, Max Manfredi & Federico Sirianni

Di Max Manfredi Fabrizio De Andrè disse "È il migliore di tutti". Per Federico Sirianni una collezione di premi impressionante. Sono i più blasonati cantautori genovesi attualmente in attività. Si conoscono da un quarto di secolo, si sono trovati spesso insieme sugli stessi palchi o nelle stesse rassegne, pluripremiati e con un pubblico affezionato e fedele che segue ogni loro mossa e spostamento.

Per la prima volta propongono un tour insieme raccontandosi attraverso le loro canzoni e una serie di storie reali, surreali e divertenti. Ed è significativo che i due cantautori genovesi più rappresentativi abbiano scelto, nel loro tour musicale per il Paese, di non toccare Genova, una città che dovrebbe tutelare uno dei pochi patrimoni veri che le appartiene, la canzone d'autore, nei confronti della quale, quando non nutre sentimenti ostili, è simpaticamente indifferente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Un nuovo tour degli Slipknot in arrivo nel 2020. La tappa di Milano a febbraio

    • 11 febbraio 2020
    • Mediolanum Forum di Assago
  • “Stravinsky in Jazz”: un concerto di cinque jazzisti in arrivo alla Camera del Lavoro

    • 25 gennaio 2020
    • Camera del Lavoro
  • Pizzica&tarantelle con i briganti&salvatore

    • 23 gennaio 2020
    • Spazio Ligera

I più visti

  • A Milano la maxi mostra dei Lego: intere città e mondi ricostruiti

    • dal 11 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo della Permanente
  • A Palazzo Reale una mostra con opere di Picasso, Monet e Gauguin provenienti dal Guggenheim di New York

    • dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Reale
  • 'Nikola Tesla Exhibition': a Milano arriva la mostra con spettacolari fulmini artificiali 'indoor'

    • dal 5 ottobre 2019 al 22 marzo 2020
    • Spazio Ventura XV
  • Il Giappone a Milano: a ottobre due mostre sul Sol Levante

    • dal 1 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Mudec
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento