Nuova apertura a Cernusco sul Naviglio per la gelateria artigianale Ottavo senso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Sabato 27 marzo si terrà l’inaugurazione della nuova gelateria artigianale Ottavo Senso a Cernusco sul Naviglio in via Roma 29. Apertura 7 giorni su 7 per contribuire con un po' di sana dolcezza ad alleviare le difficoltà di tutti in questo periodo. Dopo Vimodrone, Brugherio e Milano, Andrea e Simone portano il loro gelato artigianale anche nel cuore di Cernusco. Dopo dieci anni di attività e di crescita professionale, con tanto coraggio nell’affrontare il momento storico, decidono di soddisfare le richieste dei cernuschesi, già clienti consolidati nelle altre sedi: “Cernusco è una piazza che conosciamo molto bene - affermano insieme i due proprietari - perché la frequentiamo da quando eravamo bambini e per noi è un grande obiettivo tornare qui. Nostro desiderio per l’inaugurazione è offrire a tutti il gelato, fino ad esaurimento scorte, e dei gadget ai bambini, speriamo sia possibile in assoluto rispetto delle norme anticovid”. Ottavo Senso nasce dall’esaltazione della qualità, i prodotti sono frutto di una ricerca continua e un costante aggiornamento per proporre al pubblico solo l’eccellenza. Solo ingredienti freschi come panna e latte interi e totale assenza di aromi artificiali e coloranti: linee guida apprezzate della clientela. I gelati alla frutta e il cioccolato fondente sono tutti senza lattosio. Le ampie dimensioni del negozio permettono un’offerta molto ampia di gusti per soddisfare tutti i palati, come diversi tipi di cioccolato e di pistacchio in base alla provenienza. È consuetudine arricchire i coni con creme di Nutella, pistacchio, nocciola, caramello e omaggiare i clienti che acquistano una vaschetta di gelato con della panna montata. Andrea e Simone vogliono far diventare quello di Cernusco il loro negozio di punta. La location è stata realizzata con elementi naturali come il legno e l’erba vera che si autoalimenta per accentuare il messaggio “solo ingredienti naturali”. In emergenza Covid, per offrire gelato sigillato, è nato il progetto dei barattoli “Cremino”: gelato artigianale lavorato in un macchinario speciale che, oltre a confezionare il prodotto, gli conferisce una particolare consistenza per cui è pronto per essere gustato in pochi minuti fuori dal freezer. La morbidezza si ottiene solo grazie ad una diversa lavorazione che mantiene tutti i consueti elevati standard qualitativi. Nel locale di Cernusco, un corner sarà dedicato al Bubble Tea, con l’intento di coinvolgere i ragazzi più giovani. La bevanda, diventata di tendenza, a base di tea, latte, perle di tapioca scoppiettanti e altri ingredienti golosi, è un’esperienza da comporre come si desidera. Da sei anni Ottavo Senso si propone ai bambini delle scuole elementari come gelateria didattica, organizzando incontri in cui gli alunni comprendono come viene creato il gelato, come ciò che comprano viene realizzato con molta cura, dalla scelta delle materie prime ai processi di lavorazione. Al termine del laboratorio viene dato ai bambini l’attestato di bravo gelatiere. Sperando che la situazione torni presto alla normalità soprattutto per i più piccoli, l’intento è di proporre il progetto di educazione alimentare anche alle scuole di Cernusco.

Torna su
MilanoToday è in caricamento