L’oscar per tutti - Rassegna di teatro ragazzi - Stagione 2013-2014

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

L'OSCAR PER TUTTI

Rassegna di Teatro Ragazzi - Stagione 2013-2014

SABATO 30 NOVEMBRE 2013 ore 16.00

Ditta Gioco Fiaba

LO SCHIACCIANOCI

Regia Massimiliano Zanellati

Con Michela Costa e Annagaia Marchioro / Carlo Decio

scenografia e oggetti Luca Tombolato

musiche da "Lo schiaccianoci" di Tchaicovsky

Dalla fiaba musicale di Tchaikovsky uno spettacolo interattivo animato dalle note dalle più famose musiche orchestrali. Due attori e un magico albero di Natale che domina la scena, uno schiaccianoci di legno destinato a trasformarsi in un principe, ombrelli coloratissimi che serviranno per volare, diverranno addobbi natalizi, si trasformeranno in spade e altro ancora. Lo spettacolo alterna momenti di narrazione, di movimento su musica, di azione e partecipazione attiva del pubblico in cui tutti i personaggi della storia saranno animati e resi vivi dai due attori protagonisti.

Un' emozionante avventura tra soldatini di stagno e topi guerrieri nel clima di sogno che precede il Natale.

Dai 3 ai 10 anni

Teatro d'Attore e Narrazione - partecipazione attiva del pubblico

SABATO 25 GENNAIO 2014 ore 16.00

La Baracca di Monza

UN TE' CON ALICE

regia Marco M. Pernich

con Silvana Campanella e Franca Villa

scene Gianni Stella

Due amiche s'incontrano tutti i giovedì d'estate con il pretesto di bere il tè, giocando a ricreare il paese delle meraviglie come facevano da bambine.

Il paese delle meraviglie, infatti, non è altro che il paese della loro infanzia pieno di giochi, di storie, di misteri, di luoghi magici.

Prende così vita un mondo popolato di esseri meravigliosi, reali o fantastici, nonni e amici, bambole e gatti, stracci e bauli e di storie straordinarie e comiche, semplici e complesse, buffe e terribili.

Al tramonto il paese delle meraviglie piano piano scompare, il tè si è raffreddato... e l'appuntamento è per un altro giovedì.

Un tè con Alice nasce dal desiderio di raccontare, tra realtà e sogno, il mondo dei bambini dove il gioco è il luogo della scoperta e della conoscenza, il punto di contatto e di fuga dal mondo degli adulti, il mezzo per diventare grandi.

Dai 6 agli 11 anni

Teatro d'attore

SABATO 22 FEBBRAIO 2014 ore 16.00

Teatro Oscar - Danza Teatro

PIERINO E IL LUPO

Regia Daniela Monico

Coreografie Monica Cagnani

Scene e Costumi Areté

Trucchi Elisa Caserini

con Martina Battaini, Giulia Dimino, Chiara Montanari, Vittoria Franchina, Luca Solesin, Jessica Ravanelli, Cecilia Tasca, Milla Kyyro

Il debutto di Pierino e il Lupo commissionato dal Teatro dei Bambini di Mosca a Prokof'ev fu un insuccesso di pubblico e ricevette poca attenzione. In quel momento era impossibile prevedere l'enorme successo che avrebbe riscontrato in seguito quest'opera, diventata un classico da sempre apprezzato da adulti e bambini. La semplice storia narra di Pierino, un bambino coraggioso e molto vivace. Il suo desiderio di avventura lo spinge a disubbidire al Nonno e al suo ordine di non andare nel bosco a caccia di lupi. L'attrazione per il pericolo è più forte degli ammonimenti del Nonno e così il bambino, in compagnia di un Uccellino, un'Anatra ed un Gatto affronterà il Lupo e riuscirà a dimostrare a tutti il suo coraggio. Lo spettacolo alterna la Narrazione (affidata in passato a grandi voci come quelle di Eduardo De Filippo, Dario Fo, Paolo Poli, Roberto Benigni) alla Danza, proponendo una breve introduzione interattiva che cerca di coinvolgere i bambini nel mondo magico legato all'ascolto della musica e al riconoscimento degli strumenti che caratterizzano i diversi personaggi.

Dai 4 ai 10 anni

Danza, Narrazione, Interazione

SABATO 22 MARZO 2014 ore 10.00

Teatro Oscar - Danza Teatro

NON RIESCO A DORMIRE!

Regia Gabriella Foletto

Con Vera Di Marco, Cecilia Gaipa, Erica Magagnato, Andrea Mittero, Marta Penati, Claudia Russo

Come ogni sera Bettina legge il suo libro delle fiabe e poi va a dormire. Di solito dorme come un sasso fino al mattino seguente, ma questa è una notte speciale e qualcosa la tiene sveglia: il mondo fantastico delle fiabe invade la sua stanza e alcuni dei suoi personaggi le fanno visita. Bettina li conosce bene, ma questa notte si comportano in modo insolito e tutti vogliono qualcosa da lei: il Gatto della storia di Pinocchio vuole che diventi la sua nuova compagna di merende, la Fata Smemorina vuole a tutti i costi che vada al ballo, Biancaneve vuole riposare nel suo letto, Malefica vuole che le sveli dove si nascondono le Winx, la Regina delle Nevi vuole il suo aiuto per andare al mare e il Genio della Lampada vuole stabilirsi nella sua cameretta. Bettina sa di dover dormire perché l'indomani l'aspetta una giornata molto importante, perciò cerca in tutti i modi di convincerli a lasciare la sua stanza e soprattutto il suo letto. Stanca e assonnata arriva persino a formulare un pericolosissimo desiderio: "Genio, voglio dormire 100 anni nel mio letto!"

Dai 5 ai 10 anni

Teatro d'Attore

DOMENICA 27 APRILE 2014 ore 16.00

Riserva Canini

GRIMM - I GUARDIANI DEL POZZO

di e con Marco Ferro e Valeria Sacco

scene Francesco Givone

disegno del suono Stefano De Ponti

luci e fonica Claudio Signorini

Nello spettacolo i giovani spettatori si trovano alle soglie di un luogo immaginario e metaforico: un pozzo da cui si attinge carta, sorvegliato e protetto con cura da due guardiani. La carta che anima le sue profondità è una materia delicata e silenziosa, che si gonfia e si espande, si arriccia e si strappa, si tende e si contorce, un corpo sottile e in continuo movimento abitato dalle creature delle fiabe, che affiorano fra le pieghe, come fra le onde, per vivere le loro storie.

"Grimm" è un viaggio che esplora la materia carta per indagare la materia fiaba, facendo sì che a emergere siano le figure costanti delle fiabe, colte tuttavia in episodi meno noti al grande pubblico.

Queste creature -animate alla luce e in ombra- ci parlano di conquiste, aspirazioni, paure e trasformazioni, che sono alla base del corpus fiabesco, così come sono alla base della crescita di ciascun individuo. Un viaggio che compie un unico arco narrativo attraverso varie tappe, i cui motivi archetipici rappresentano alcune delle fondamentali esperienze interiori dell'essere umano, bambino e adulto.

Le principali fiabe a cui ci siamo ispirati per la drammaturgia dello spettacolo sono: Il principe ranocchio, Raperonzolo, La serpe bianca, Fratellino e Sorellina, Ucceltrovato, l'Uccello d'Oro, Il lupo e i sette caprettini, la chiave d'oro.

Dai 6 anni

Teatro delle Ombre e di Figura

Ingresso Spettacoli

Intero 10 €

Ridotto 6 €

Abbonamento 5 spettacoli Intero 40 €

Abbonamento 5 spettacoli Ridotto 25 €

TEATRO OSCAR

VIA LATTANZIO 58

20137 MILANO

02 5455511

MM linea 3 Stazione LODI t.i.b.b.

Tram 16

Autobus 84, 90, 91, 92

www.teatrooscar.com

Torna su
MilanoToday è in caricamento