Martedì, 22 Giugno 2021
Eventi

Osservatorio Astronomico su un terreno comunale di Busto Arsizio

Il “Progetto Nebulosa Anima a Cuore”

Un piccolo Osservatorio Astronomico su un terreno comunale di Busto Arsizio e a disposizione dei malati oncologici. Lo spazio, assegnato con regolare bando, grazie alla strumentazione di alto livello tecnologico messa a disposizione dal signor Gabriele Bellotti, malato oncologico e appassionato amante dell’astronomia conosciuto nella cittadina della provincia di Varese con il soprannome “Gabry per tutti”. È il progetto messo a punto da Mai Paura, Onlus che si occupa di assistenza di persone fragili e malati oncologici.

“Tutto è nato dall’essere venuta a conoscenza del desiderio di Gabriele di condividere con gli altri la sua passione per l’osservazione delle stelle. Gabriele mi ha travolto, facendomi vedere ciò che sta al di là di ognuno di noi”, ha spiegato la presidente della onlus, Emanuela Bossi. È nata così l’idea di creare un luogo dove non solo si possano osservare i corpi celesti, ma dove si abbia anche la possibilità di far volare l’immaginazione e di indagare nella profondità dell’animo di ogni essere umano: secondo i promotori del progetto, infatti, le stelle rappresentano la metafora di ciò che siamo e di ciò che ci attende, di qualcosa che esce dal sé per abbracciare gli altri.

Nel dettaglio, il “Progetto Nebulosa Anima a Cuore” vedrà tutto il materiale messo a disposizione da Gabriele installato in un’area protetta, circondata da un vasto spazio aperto che prenderà il nome di “Mai Paura Camp”, dove sarà possibile svolgere gratuitamente una serie di attività ludiche a contatto con la natura, gli animali e, soprattutto, con sé stessi: un luogo in cui essere fisicamente a Busto Arsizio, ma mentalmente ovunque, per entrare in contatto con la parte più bella di ognuno di noi, quella dei sogni, quella delle “Stelle di Gabry”.

“Quello di Gabriele è un gesto di amore assoluto – continua la presidente di Mai Paura Onlus – un modo per condividere e donare agli altri la propria visione della vita e di ciò che ci sarà dopo di essa: non vedremo solo le stelle del firmamento dal nostro Osservatorio, ma anche quelle che incarnano le speranze, i sogni e i desideri che ci impegneremo a realizzare per tutti coloro che ne hanno bisogno, come i pazienti oncologi, i ragazzi delle Associazioni del territorio e, più in generale, chiunque soffra di una condizione di disagio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osservatorio Astronomico su un terreno comunale di Busto Arsizio

MilanoToday è in caricamento