Opportunità di lavoro per migliaia di professionisti con la certificazione di privacy officer

Dopo le recenti edizioni all'Università di Reggio Emilia, e al CNR di Pisa, il Master per Privacy Officer e Consulente della Privacy arriva con ben due edizioni anche a Milano, dove si svolgerà nei giorni 27-29 novembre e 2-4 dicembre 2013, e dal 13 al 18 gennaio 2014

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Arriva a Milano il master per certificarsi come privacy officer, che permetterà di candidarsi per gli oltre 20.000 incarichi che imprese e pubbliche amministrazioni dovranno conferire con l'introduzione del nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati

Dopo le recenti edizioni all'Università di Reggio Emilia, e al CNR di Pisa, il Master per Privacy Officer e Consulente della Privacy arriva con ben due edizioni anche a Milano, dove si svolgerà nei giorni 27-29 novembre e 2-4 dicembre 2013, e dal 13 al 18 gennaio 2014.

Secondo gli ultimi dati pubblicati da Federprivacy, l'attenzione per questa nuova professione è in costante crescita, perchè il "vecchio" Codice della Privacy (il famigerato Dlgs 196/2003 che troviamo sempre quando dobbiamo firmare le informative sulla privacy) è prossimo alla pensione con l'introduzione del nuovo Regolamento Europeo sulla protezione dei dati, che introdurrà anche in Italia la figura del Privacy Officer.

"I numeri sono decisamente interessanti - ha commentato il presidente Nicola Bernardi durante un'intervista rilasciata al CNR di Pisa - perchè stando all'attuale proposta di regolamento presentata dalla Commissione Europea il 25 gennaio 2012, tutte le pubbliche amministrazioni e tutte le imprese con oltre 250 dipendenti, dovranno dotarsi di un Privacy Officer, designandolo come Responsabile della Protezione dei dati. Ciò potrà significare oltre 20.000 incarichi sul territorio italiano, con migliaia di opportunità per gli esperti della materia che saranno in grado di documentare le loro competenze. E ci sono anche enti pubblici virtuosi che non hanno aspettato l'ultimo minuto, come la ASL di Taranto, che ha fatto certificare come Privacy Officer ben 31 dei propri dipendenti, adeguandosi per tempo alle regole che attendono di entrare in vigore."

Con la partecipazione al master, gli esperti della materia possono vedere riconosciute le loro professionalità, sostenendo alla fine del percorso formativo di 48 ore un esame per ottenere la certificazione come figura professionale rilasciata da TÜV Italia in accordo alla norma internazionale ISO 1024, ed essere iscritti in uno speciale Registro istituito dallo stesso ente.

Torna su
MilanoToday è in caricamento