rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
publisher partner

Al via la seconda tappa del Road Show di Fili, uno dei più grandi progetti di rigenerazione urbana ed extraurbana in Europa

Quando Dal 12/09/2022 al 25/09/2022 fino a domani 09:00-19.00
Prezzo Gratis
Altre informazioni Sito web fili-fnmgroup.it

Con l’inaugurazione dello stand nel piazzale antistante la stazione di Milano Bovisa tenutasi il 12 settembre continua il Road Show di Fili, uno dei più grandi progetti di rigenerazione urbana ed extraurbana in Europa. 

Il tour è stato ideato per permettere ai cittadini di conoscere più da vicino, anche attraverso un’esperienza immersiva e strumenti interattivi, i sei interventi che cambieranno il volto dell’asse Milano-Malpensa. L’itinerario conta 16 tappe nelle principali piazze lombarde e si svolge tra il 2022 e il 2023. 

Ad aprire anche questo appuntamento c’è stata una cerimonia inaugurale con taglio del nastro che ha visto la partecipazione del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, dell’Assessore allo sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione Regione Lombardia Stefano Bolognini e del presidente di FNM Andrea Gibelli

Lo stand Fili è presente in nel piazzale di Stazione Milano Bovisa dal 12 al 25 settembre 2022 (ingresso libero dalle 9:00 alle 19:00) e permette a chi lo visita di ripercorre, attraverso un racconto coinvolgente e immersivo, tutte le attività previste. 

Gallery-5-2-2

@ Politecnico di Milano, Dipartimento Architettura e Studi Urbani, Responsabile scientifico Prof. Michele Ugolini, in collaborazione con il settore Urbanistica del Comune di Busto Arsizio

I visitatori hanno libero accesso anche alla Pedal Power, una bicicletta che permette di percorrere virtualmente la superstrada ciclabile che sarà realizzata tra Milano Cadorna e Malpensa. Pedalando il cittadino può aggiudicarsi virtualmente il segmento di strada percorso con il rilascio immediato di un vero e proprio attestato digitale e diventando così un “Fili Ambassador”. 

Antropizzazione del territorio, Infrastrutture e Sostenibilità sono i temi chiave del progetto

Fili è un imponente disegno di riqualificazione dei principali centri di connessione di FERROVIENORD, che si accompagna a interventi di ricucitura urbana con l'adozione di soluzioni all'avanguardia nel disegno architettonico e nella sostenibilità ambientale. Il progetto interessa l'asse Milano-Malpensa, corridoio fondamentale per le Olimpiadi di Milano Cortina 2026, che si presenterà come una intera arteria di nuovi scenari urbani verdi, moderni e ad alta vivibilità. I luoghi toccati dall’intervento saranno le stazioni di Milano Cadorna, Milano Bovisa, Polo di Saronno e Busto Arsizio e le aree ad esse adiacenti, con un intervento che arriverà a interessare progetti per un totale di 2 milioni di metri quadrati all’interno della Lombardia. 

Fili comprende inoltre la piantumazione di migliaia alberi in circa 41.000 ettari attraverso 24 Comuni, la creazione di una superstrada ciclabile di  54 km fra la stazione di Milano Cadorna e Malpensa e la realizzazione di una Foresta Sintetica Pensile presso la stazione Milano Cadorna che produrrà ossigeno per la città di Milano. 

A proposito di Eventi, potrebbe interessarti

Museo delle illusioni Milano

  • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2022
  • Museo delle Illusioni Milano

L'incredibile installazione in Gae Aulenti: quando vederla

  • dal 17 al 25 settembre 2022
  • Piazza Gae Aulenti
  • fino a domani
  • Gratis

Villa Arconati Far riapre le porte al pubblico

  • dal 3 aprile al 11 dicembre 2022
  • Villa Arconati-FAR

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento